I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Faraona ai funghi secchi con riso pilaf

Una preparazione originale, che può essere anche un piatto unico

Faraona ai funghi secchi con riso pilaf

Tempo di preparazione 15 minuti # Tempo di cottura 30 minuti

 

Ingredienti per 2 persone

  • 1 faraona a pezzi
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 foglie di salvia
  • 1 cipolla dorata
  • Vino rosso
  • 10 g di funghi secchi
  • Pepe
  • Sale

Per il riso pilaf

  • 100 g di riso basmati
  • 1 cipolla
  • 1foglia di alloro
  • Sale

 

Preparazione

Sbucciamo la cipolla e tritiamola finemente. Dopodiché, laviamo le foglie di salvia.

Laviamo i pezzi di faraona e asciughiamoli bene. A parte, mettiamo i funghi secchi a bagno in una tazza di acqua calda, per farli rinvenire.

In una casseruola con fondo spesso, versiamo due cucchiai d’olio, aggiungiamo le foglie di salvia, la cipolla tritata e facciamo appassire a fuoco basso. Quando la cipolla sarà ben appassita, alziamo la fiamma, aggiungiamo i pezzi di faraona e facciamoli colorire da tutti i lati. Quindi versiamo il vino rosso e facciamo evaporare.

Scoliamo i funghi secchi e mettiamo da parte l’acqua di ammollo, che useremo successivamente. Aggiungiamo i funghi alla faraona, quindi mescoliamo per bene e copriamo il tegame. Abbassiamo la fiamma al minimo e facciamo cuocere. Dopo circa 10 minuti di cottura, aggiungiamo l’acqua dei funghi secchi (un po’ prima, se notiamo che la carne della faraona tende ad attaccarsi). Prima di aggiungerla, filtriamo l’acqua con un colino dalle maglie fitte per evitare che la terra, eventualmente contenuta nei funghi, finisca nel tegame. Aggiustiamo di sale e pepe.

Lasciamo assorbire tutto il liquido sempre a fiamma bassa, fino alla cottura completa della faraona: occorrono circa 30 minuti in totale. Serviamo la nostra portata, accompagnandola con il riso cotto secondo il metodo pilaf.

 

Riso pilaf

Laviamo bene una tazza di riso basmati fino a quando l’acqua non diventa limpida. In una casseruola, facciamo appassire una cipolla con una foglia di alloro, uniamo il riso e facciamolo insaporire un po’. Versiamo una tazza e mezzo di acqua salata bollente e copriamo. Lasciamo cuocere a fiamma bassa per 15 minuti. Mescoliamo bene con una forchetta e portiamo in tavola. La cottura pilaf, molto diffusa in India e Medio Oriente, ha il gran pregio di lasciare i chicchi ben sgranati.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento