I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Emorroidi: come curarle modificando la propria alimentazione

Scopriamo insieme le cause ma anche quali cibi scegliere e quali invece evitare per affrontare la malattia emorroidaria

No pagePagina successiva
Emorroidi: come curarle modificando la propria alimentazione

Con al consulenza di Dr Giovanni Piazza, Specialista in Chirurgia Generale ad Indirizzo Oncologico, Proctologo 

 

La malattia emorroidaria costituisce la patologia proctologica più diffusa al mondo: nei Paesi Occidentali si stima che 3 persone su 5 soffrano di questo problema anche se, in realtà, è difficile stabilirne la reale incidenza perchè solo una piccola percentuale di pazienti consulta lo specialista.

In Italia l’incidenza è di circa 1.000.000 di nuovi casi all’anno, pari a circa il 2% della popolazione; sono invece circa 35.000 le persone che si sottopongono ad intervento chirurgico per risolvere questo problema. Le emorroidi si manifestano prevalentemente fra i 45 e i 65 anni e, per quanto riguarda la loro comparsa, non sembrano esservi differenze fra i sessi.

 

Cosa sono

Le emorroidi sono cuscinetti di tessuto riccamente vascolarizzato grazie alla presenza di vene che costituiscono in cosiddetto plesso emorroidario. Le emorroidi rivestono il retto ed hanno la funzione di chiudere completamente il canale anale contribuendo sia al meccanismo di evacuazione che di continenza fecale. Nel momento in cui si verifica una dilatazione ed uno sfiancamento delle pareti dei vasi sanguigni del plesso emorroidario, questa condizione verrà diagnosticata come malattia emorroidaria.

 

I Sintomi

Le emorroidi patologiche, in base alla loro origine ed alla sintomatologia, possono essere suddivise in emorroidi interne ed esterne:

-Le emorroidi interne aumentano di volume dentro l’ano, determinano l'insorgenza di sintomi solo con il passaggio delle feci causando dolore, sanguinamento e prurito. Col passare del tempo e con il mantenimento di una dieta scorretta e della condizione di stipsi, le emorroidi tendono a prolassare all’esterno dell’ano cioè dapprima fuoriescono durante la defecazione ma rientrano spontaneamente; poi rientrano solo  manualmente all'interno dell'ano; infine rimangono definitivamente esterne.

-Le emorroidi esterne spesso, si  complicano, ad esempio possono dar esito ad una condizione molto dolorosa per il paziente quale la trombosi, ovvero la formazione di un coagulo all’interno del cuscinetto emorroidario, la cui correzione è solo chirurgica.

 

Le cause

  • La malattia emorroidaria è una patologia multifattoriale:
  • predisposizione familiare, proprio perchè si è osservata la presenza di tale patologia in più membri della stessa famiglia;
  • la stipsi cronica: le spinte forti per cercare di evacuare e l'emissione di feci dure provoca un'azione irritante sulle pareti e una sollecitazione dei cuscinetti emorroidali;
  • La gravidanza può sia indurre che aggravare la malattia emorroidaria, in particolare nel momento del parto;
  • Una dieta povera di fibre ed acqua;
  • I lavori che determinano il sollevamento di pesi, così come l’ortostatismo prolungato cioè lo stare in piedi a lungo, sono condizioni che determinano una pressione prolungata sulle vene emorroidali, con aumento della pressione venosa responsabile di un alterato deflusso venoso.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Emorroidi, un problema molto diffuso, ma di cui si parla poco per imbarazzo
Emorroidi, un problema molto diffuso, ma di cui si parla poco per imbarazzo

Prevalgono le cure fai da te, troppo pudore per rivolgersi allo..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

L’alimentazione giusta per l’estate
L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..

Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita
Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita

Dai consigli per imparare a farsi un orto sul balcone alle ricette per..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali
Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..