I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

È il contrasto dei colori del viso che svela etaà delle donne

È il contrasto dei colori del viso che svela etaà delle donne

Per dimostrare meno anni è bene osservare il proprio viso: è nel contrasto cromatico fra tre zone specifiche, occhi, labbra e sopracciglia, che risiede il segreto del fascino femminile perché qui si concentra lo sguardo degli altri nel giudicare l'età. La pelle non è semplicemente rosata, con gli anni tende al giallo, al verde ed al blu in aree diverse e più le differenze cromatiche rispetto ai tre punti focali del volto appena citati cambiano e più il viso viene ritenuto agee. Lo dimostrano i ricercatori del Gettysburg College in Pennsylvania con uno studio pubblicato sull'ultimo numero di PLos One. ''Gli uomini, in modo inconscio, percepiscono l'età di una donna misurando il contrasto, ovvero la differenza cromatica fra tre punti focali del viso, ovvero occhi, sopracciglia e labbra, con la pelle immediatamente circostante a queste aree che con gli anni subisce dei cambiamenti'' spiega Richard Russell, psicologo del Gettysburg College e direttore dell'indagine svolta insieme al centro di ricerca sulla pelle della casa cosmetica Chanel di Neuilly-sur-Seine, in Francia, su 289 volti femminili di età fra i 20 e i 70 anni. ''Modificando le fotografie dei visi delle donne coinvolte nella ricerca e illuminando punti diversi del viso con luci diffuse e scurendo o schiarendo labbra, occhi e sopracciglia, gli studiosi hanno sottoposto il campione al giudizio maschile. ''Invecchiando il contrasto di colore di labbra, occhi e sopracciglia sbiadisce mentre la pelle intorno si scurisce'' sottolineano gli autori . ''In particolare il contrasto rosso delle labbra cala negli anni rispetto al giallo-blu della pelle intorno alla bocca, idem succede al colorito giallo-blu della pelle intorno agli occhi, correlato negativamente con l'età percepita, come le differenze fra sopracciglia e colore della fronte'', spiegano gli studiosi. Concludono gli autori: ''In un altro studio abbiamo inoltre effettuato delle manipolazioni di contrasto facciale con l'aiuto di cosmetici per il trucco e dimostrato che cambiano l'età apparente del volto e che le facce con un maggiore contrasto dei colori sono stati giudicate più giovani rispetto a quelle con un contrasto ridotto, anche se non lo erano. Il contrasto del viso è un segnale visivo che cambia con l'età, ed è utilizzato per percepire l'etaà di un volto''.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento