I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Dolce attesa: ascoltare musica fa bene al nascituro

La musica è un importante mezzo di comunicazione tra la mamma e il feto. Quella classica infonde calma e serenità al piccolo

No pagePagina successiva
Dolce attesa: ascoltare musica fa bene al nascituro

L’ascolto della musica durante gravidanza sotto il profilo psicologico, è considerato un metodo efficace per ridurre il livello di ansia e lo stress emozionale delle future mamme; questo perché il periodo di gestazione per una donna, comporta una serie di cambiamenti fisici ed emotivi, generando ansia, stress e paura durante i nove mesi, con un conseguente affaticamento. Il rischio pertanto, è di non vivere in maniera serena la dolce attesa e di trasmettere questo senso di agitazione anche al nascituro. Come in molti altri momenti della vita, anche in questo contesto la musica gioca un ruolo fondamentale; l’importante è che sia dolce, lenta e ricca di armonie in quanto ha la capacità di regolarizzare il battito cardiaco e di abbassare la pressione sanguigna, allentando la tensione e migliorando lo stato emotivo. Secondo alcune ricerche l’ideale sarebbe ascoltare musica classica durante la gravidanza, sia per la mamma che per il feto, che sentirà quel suono soave semplicemente avvicinando le cuffie al pancione. L’ascolto della musica classica sembrerebbe avere la capacità di rilassare e donare calma e serenità, ma più in generale, far ascoltare la musica al nascituro aiuterebbe a stimolare la sua memoria, la capacità di concentrazione, la creatività e le attitudini logico–matematiche. Inoltre, inciderebbe positivamente nello sviluppo di un carattere aperto, socievole, cooperativo, tollerante e ben disposto all’ascolto degli altri.

 

La musica unisce mamma e figlio

Ascoltare musica in gravidanza aiuta a stabilire un contatto speciale tra la mamma e il piccolo. Alcune ricerche effettuate in Francia, Germania e negli USA, hanno fatto emergere come l’ascolto costante di un brano musicale, soprattutto negli ultimi mesi di gestazione, darebbe al feto un senso di sicurezza aiutandolo a crescere in modo equilibrato e sereno. Inoltre, riproponendo al bambino lo stesso brano una volta venuto al mondo, egli riconoscerà quei suoni ed ascoltandoli, più incline al rilassamento. L’importante è ricordare che la musica che facciamo ascoltare al nostro piccolo nel pancione, non deve superare i 40-45 decibel.

 

Il canto della mamma

Cantare è anche meglio che ascoltare. Nell’emissione vocale infatti, tutto il corpo genera vibrazioni sonore capaci di aiutare il rilassamento dei tessuti. Quando si canta automaticamente si respira più profondamente espandendo il torace, e questo stimola il bambino al quale la voce della mamma, arriva sotto forma di vibrazione e di carezza. La voce umana inoltre, non è solo pura frequenza sonora e vibratoria, ma si compone anche di valenze affettive ed emotive che la rendono preziosa. Sia la mamma che il papà che cantano al proprio bambino nel pancione, attivano una sorta di “coccola sonora” attraverso la quale il piccolo percepisce le vibrazioni nell’ambiente uterino e viene aiutato nello sviluppo psicofisico.

PARLIAMO DI: musica, gravidanza

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gravidanza serena over 35
Gravidanza serena over 35

Con l’età aumenta anche il rischio di complicazioni per le gestanti,..

Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante
Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante
Video - Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante

Rosanna intervista il Professor Claudio Giorlandino

Seno in gravidanza, come prevenire la perdita di tono
Seno in gravidanza, come prevenire la perdita di tono

È una parte del corpo che è messa a dura prova e merita quindi cure..

Gestosi: attenzione all’ipertensione in gravidanza
Gestosi: attenzione all’ipertensione in gravidanza

È un disturbo che può colpire soprattutto le mamme primipare

Gli esercizi yoga perfetti in gravidanza
Gli esercizi yoga perfetti in gravidanza

Ti spieghiamo come eseguire due posizioni molto semplici che possono..