I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Disturbi uditivi: a ottobre controlli gratis

In occasione della campagna di prevenzione ai deficit dell’udito, attiva per tutto questo mese, AudioNova offre visite gratuite e per ogni esame effettuato presso uno dei suoi centri acustici, dona 1 euro alla Lega del Filo d’Oro

Disturbi uditivi: a ottobre controlli gratis

Durante il Mese della Prevenzione dei disturbi uditivi, promosso per tutto ottobre da AudioNova Italia, catena di centri acustici, con il supporto della Lega del Filo d’Oro, è possibile sottoporsi a controlli dell’udito, gratuiti, presso i suoi centri acustici.

Per ogni controllo effettuato gratis presso uno dei suoi 54 centri, AudioNova Italia donerà 1 euro alla Lega del Filo d’Oro incentivando da un lato la prevenzione, dall’altro supportando concretamente l’associazione che da più tempo si dedica alla cura e alla riabilitazione e al reinserimento di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

Per prenotare un controllo gratuito con un professionista dell’udito AudioNova, basta chiamare il numero verde 800 767026.

Per maggiori informazioni: www.audionovaitalia.it

Inoltre, è prevista un’attività di informazione tramite l’invio di lettere alla base dati dei clienti AudioNova Italia, volantinaggio e materiali di comunicazione esposti nei centri acustici, oltre che iniziative social e digital.

La Lega del Filo d’Oro ha alle spalle una lunga tradizione di beneficenza. Dalla sua nascita ad oggi ha ottenuto importantissimi riconoscimenti, aprendo 7 sedi in con un’organizzazione di oltre  500 persone - tra operatori specializzati, medici, psicologi e assistenti sociali - più di 500 volontari attivi e raccogliendo l’aiuto di oltre 500.000 sostenitori in tutta Italia. Il nome della Lega è un riferimento al "filo prezioso che unisce le persone sordocieche con il mondo esterno", a ricordare l’incontro tra una ragazza sordocieca dall'infanzia, Sabina Santilli, e un gruppo di volontari.

“Abbiamo scelto di collaborare con la Lega del Filo d’Oro sia perché si occupa di persone che hanno minorazioni anche a carico dell’udito, che è il deficit che noi come AudioNova, quotidianamente cerchiamo di affrontare insieme ai nostri clienti, sia perché ormai da 50 anni rappresentano una delle più grandi realtà no profit del nostro paese.”, ha dichiarato Alessandro Angelelli, direttore marketing AudioNova Italia.

“Compiere quest’anno 50 anni di attività rappresenta un importante traguardo, - ricorda Gianluca de Tollis, Responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi della Lega del Filo d’Oro - ma per noi ancora più importante è continuare un cammino affianco a tante famiglie e persone sordocieche, che ci porterà a migliorare e sviluppare i servizi a loro dedicati sia presso la nostra sede nazionale di Osimo (AN), che nelle regioni dove ancora non siamo presenti. Questo cammino sarà possibile solo grazie al sostegno di tanti, individui e aziende, che ci accompagneranno in questo percorso. Un grazie speciale pertanto va ad Audionova e a tutte le persone che durante questa iniziativa avranno l’occasione di fare qualcosa di buono per se stesse, ma soprattutto per le tante persone sordocieche che hanno più bisogno di aiuto”, conclude de Tollis.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Controlli e visite gratuite per gli over 50 nei mercati rionali del Lazio
Controlli e visite gratuite per gli over 50 nei mercati rionali del Lazio

Una campagna di prevenzione e promozione della salute realizzata dalla..

I controlli oculistici per il tuo bambino
I controlli oculistici per il tuo bambino

Per risolvere un difetto visivo può bastare una visita tempestiva

Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..