I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Disfunzione erettile: successo della chirurgia protesica

L’impiantologia peniena risolve il deficit erettile nel 100% dei casi. Nessun rischio per perdita di sensibilità, fertilità o eiaculazione. Un nuovo sito informa sulle protesi peniene.

Disfunzione erettile: successo della chirurgia protesica

Da un lato 27,5 mesi di attesa per un intervento di implantologia peniena, dall’altro soffrire di disfunzione erettile grave e non sapere a chi rivolgersi, subendo le conseguenze fisiche e psicologiche della malattia.

È questa la fotografia della chirurgia protesica peniena italiana da cui si delinea il percorso ad ostacoli degli uomini che soffrono di disfunzione erettile grave, circa 300 mila.

 

Un’importante novità nell’ambito dell’andrologia è il Registro nazionale sull’implantologia peniena, ideato e analizzato dagli esperti della Società Italiana di Andrologia (SIA) con l’obiettivo di migliorare il percorso di diagnosi e trattamento.

Il ricorso all’implantologia protesica è raccomandato dalle linee guida nazionali e internazionali in tutti i pazienti con DE grave e non rispondenti alle terapie farmacologiche.  “La chirurgia protesica prevede una risoluzione del deficit erettile nel 100% dei casi: l’attività sessuale riprende regolarmente dopo circa un mese e mezzo e non c’è alcun rischio rispetto a perdita di sensibilità, fertilità o eiaculazione – specifica Fulvio Colombo, membro del board scientifico SIA del Progetto Protesica –. L’intervento dura circa 2 ore e prevede il ricovero del paziente per una notte”.

Accanto al documento, primo in Europa, un nuovo punto di riferimento è il sito www.androprotesi.it, che offre informazioni corrette e una lista delle strutture e dei chirurghi implantologi cui è possibile rivolgersi per un consulto specialistico.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gli uomini pensano al sesso… ma soltanto ogni due ore
Gli uomini pensano al sesso… ma soltanto ogni due ore

Sfatato il mito dell’uomo che ci pensa ogni 7 secondi. Fra i pensieri..

“Ti amo”: gli uomini lo dicono prima
“Ti amo”: gli uomini lo dicono prima

Uno studio rivela che i maschi si svelano per primi e preferiscono..

Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità
Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità

Un'alterazione che si risolve chirurgicamente, ripristinando lo spazio..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Sarà maschio o femmina?
Strumenti - Sarà maschio o femmina?

Secondo l’antico calendario lunare cinese si può stabilire con un..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Sei vittima dell'ansia da prestazione?
Test - Sei vittima dell'ansia da prestazione?

Sempre le migliori in ufficio, in famiglia e sotto le lenzuola. Questa..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..