I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Disabilità: ecco come aiutare l’autonomia dei pazienti disabili

Con un sms solidale al 45506 possiamo sostenere Movimenti di Vita, la campagna della Fondazione Don Gnocchi per alleviare la sofferenza dei più sfortunati. Al via il progetto di un dispositivo che restituisce funzionalità ai pazienti neurolesi.

Disabilità: ecco come aiutare l’autonomia dei pazienti disabili

Promuovere, sostenere e alimentare Movimenti di Vita, perché si moltiplichino e non si interrompano mai, liberando l’energia necessaria a portare sollievo ai più fragili. È questo lo scopo della campagna promossa dalla Fondazione Don Gnocchi a cui è possibile aderire fino al 29 marzo donando 2 oppure 5 euro con un SMS solidale al 45506.

Il ricavato andrà a sostegno del progetto MecFES, brevettato a livello internazionale dalla "Don Gnocchi": un modello riabilitativo dedicato ai gravi pazienti neurolesi che si basa sull’individuazione, lo stimolo e lo sviluppo del movimento residuo.

Si tratta in concreto di un dispositivo, indossato dal paziente, che legge il segnale nervoso residuo attraverso la pelle, restituendo poi una scarica elettrica ai muscoli da attivare.

Ciò, oltre a ridare autonomia al paziente, permette anche un miglioramento della funzionalità. Il dispositivo infatti viene attivato direttamente dal paziente ed è lui stesso a modulare la forza esercitata; questo consente quindi un controllo diretto e naturale della forza di presa, quando per esempio si afferra una pesante bottiglia o quando si stringe delicatamente un bicchiere di carta.

L’obiettivo della Fondazione Don Gnocchi è portare i vantaggi clinici e assistenziali del MecFES a un numero di pazienti il più elevato possibile, attraverso la sua ottimizzazione e ingegnerizzazione, per conferirgli una più elevata usabilità, e la messa a punto del trasferimento tecnologico per la produzione in serie.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Come organizzare la sua prima vacanza da solo
Come organizzare la sua prima vacanza da solo

Fuori casa, i piccoli imparano a cavarsela da soli. Ma occorre prepararli..

Gli sculaccioni non sono educativi per i bambini
Gli sculaccioni non sono educativi per i bambini

Per aiutarli a crescere non servono le punizioni, ma regole chiare,..

I capricci che aiutano a crescere
I capricci che aiutano a crescere

Il pianto di frustrazione è spesso legato alla conquista dell’autonomia

La ginnastica per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico
La ginnastica per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico

Per prevenire o eliminare piccole perdite e incontinenza, ecco alcuni..

Riscopriamo il piacere di essere pazienti
Riscopriamo il piacere di essere pazienti

Imparare a rallentare, ad accettare i tempi degli altri dimostrandoci..