I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Dieta senza glutine e dieta vegetariana: istruzioni per l’uso

Sì ai cereali, tradizionali e nuovi. No al Seitan che contiene il 100% di glutine. Attenzione al latte vegetale che deve essere certificato come gluten free.

Dieta senza glutine e dieta vegetariana: istruzioni per l’uso

Dieta senza glutine e dieta vegetariana: un connubio possibile con qualche accortezza in più. Avendo in comune alla base la dieta mediterranea, che ha una spiccata matrice vegetale, i due regimi alimentari “possono assolutamente convivere senza portare ad inadeguatezze nutrizionali – dichiara Letizia Saturni, specialista in Scienze dell’Alimentazione –. Una dieta senza glutine, se correttamente bilanciata, è sicuramente sostenibile senza particolari rinunce grazie alla disponibilità di prodotti sostitutivi e all’ampia gamma di alimenti freschi naturalmente privi di glutine. Altrettanto sostenibile è declinarla in chiave vegetariana, abbondando in alimenti di origine vegetale che apportano proteine, quali i legumi”.

Un ruolo chiave per entrambe le diete è rivestito dai cereali e dai loro derivati. Fonte di vitamine, fibre e sali minerali, riso, sorgo, teff, miglio, grano saraceno, amaranto e quinoa giocano un ruolo primario nel regime aglutinato. Vietato, invece, il seitan un prodotto alimentare derivato dal frumento che contiene il 100% di glutine.

Massima attenzione anche ai diversi tipi di latte vegetale (soia, mandorla, avena, riso) che devono essere certificati come gluten free con la spiga barrata.  

L’invito degli specialisti è di non seguire un regime “fai da te” per evitare carenze nutrizionali a danno dell’organismo. “Specie nel caso in cui alla dieta vegetariana si aggiungano altre esigenze quali quelle dei celiaci, già a regime aglutinato, o di soggetti diabetici, nefropatici o allergici che devono, per non aggravare il proprio stato di salute, seguire ulteriori restrizioni dietetico-terapeutiche”, avverte il dottor Luca Elli, Responsabile Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Cereali per una colazione con i fiocchi
Cereali per una colazione con i fiocchi

Avena, farro, orzo e crusca, ricchi di fibre e sali minerali

La dieta vegetariana
La dieta vegetariana

Un programma alimentare settimanale per dimagrire facendo a meno della..

Riso Venere, il cibo dell’imperatore
Riso Venere, il cibo dell’imperatore

Profuma di sandalo e pane, i suoi chicchi sono neri e lucidi: un alimento..

Le proprietà e gli utilizzi delle farine di cereali
Le proprietà e gli utilizzi delle farine di cereali

Dal farro al kamut, dal mais al riso: digeribili, ricche di fibre e dal..

Tabelle di composizione degli alimenti
Strumenti - Tabelle di composizione degli alimenti

I dati riportati sono per il 70% dati sperimentali originali, ottenuti da..

Calorie di troppo
Strumenti - Calorie di troppo

Determina il tuo metabolismo basale (BMR) e saprai di quante calorie..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Scopri come raggiungere il tuo peso forma
Strumenti - Scopri come raggiungere il tuo peso forma

Vuoi sapere il tuo peso forma e quanti chili devi perdere per ottenerlo?..

Il tuo intestino è un po’ pigro?
Test - Il tuo intestino è un po’ pigro?

Non ne parli per imbarazzo, ma anche perché non sai da che parte..

Sei un soggetto attivo o passivo?
Test - Sei un soggetto attivo o passivo?

Seguire una dieta è più facile se sai riconoscere i comportamenti che..