I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Dieta con poche proteine contro insufficienza renale

Dieta con poche proteine contro insufficienza renale

Una dieta povera di proteine per combattere l'insufficienza renale cronica. Ne hanno parlato alcuni esperti oggi a Milano, affrontando l'argomento di questa patologia che arriva a colpire dal 4% al 6% della popolazione italiana e che ''ha un forte impatto in termini di mortalita', ospedalizzazione e spesa sanitaria''. Secondo le stime degli specialisti, nella popolazione adulta ''circa 1 individuo su 10 ha un grado d'insufficienza renale moderata, cioè una funzione renale dimezzata o più che dimezzata rispetto alla norma''. A soffrirne sono soprattutto le donne in età avanzata, compresa tra i 75 e gli 81 anni: e dato il costante invecchiamento della popolazione, i nefrologi stanno ipotizzando che ''un'arma efficace possa essere la dieta aproteica come terapia conservativa per stabilizzare i pazienti che soffrono di insufficienza renale''. ''Le ultime evidenze scientifiche - dice Giuliano Brunori, direttore della nefrologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento - dimostrano come, oltre alla necessità di favorire le diagnosi precoci, sia necessario adottare trattamenti adeguati non solo farmacologici. I nostri studi indicano che la terapia nutrizionale aproteica è in grado di ritardare l'insufficienza renale cronica e le sue co-morbilità, riducendo il rischio di morte renale del 50% e prolungando del 41% il tempo di vita renale''. Ancora, i pazienti con insufficienza renale cronica che seguono la dieta aproteica ''possono ridurre fino al 38% il rischio di progressione verso la dialisi; e, ritardando di almeno 1 anno l'ingresso nella terapia dialitica - conclude l'esperto - si riesce sia a migliorare significativamente la qualità di vita del paziente e anche ad ottenere un risparmio per ciascun paziente di oltre 20 mila euro l'anno sul servizio sanitario nazionale''.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento