I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Diagnosticare l’autismo prima dei sintomi

La risonanza magnetica funzionale su neonati di sei mesi è in grado di prevedere la comparsa di autismo, entro i due anni di età, con un’accuratezza del 97%.

È il risultato di una ricerca condotta su 59 neonati ad alto rischio di autismo, ossia bambini con un fratello o una sorella più grandi con questa sindrome, che hanno un rischio 20 volte superiore di sviluppare a loro volta tale condizione. La risonanza magnetica funzionale è costosa, ma la speranza degli autori dello studio è che in futuro si possa ricorrere ad analisi più alla portata, quali l’elettroencefalografia e la spettroscopia funzionale nell’infrarosso.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (2/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Autismo: individuarlo entro i due anni per intervenire subito
Autismo: individuarlo entro i due anni per intervenire subito

Una diagnosi precoce e la terapia comportamentale possono aumentare le..

Un’alterazione del DNA all’origine dell’iperattività dei bambini
Un’alterazione del DNA all’origine dell’iperattività dei bambini

Risiede in un cromosoma la causa del disturbo da deficit di attenzione