I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Diabete e sport: Andrea Peron gareggia nel team dei ciclisti diabetici

Diabete e sport: Andrea Peron gareggia nel team dei ciclisti diabetici

Il Team Novo Nordisk, la squadra composta esclusivamente da ciclisti professionisti con diabete, parteciperà dal 27 al 30 marzo alla “Settimana internazionale Coppi e Bartali”, una delle manifestazioni più rilevanti e amate in Italia. È una gara internazionale a tappe che fa parte del calendario UCI Europe Tour e quest’anno vanta la partecipazione di 25 squadre. Durante la manifestazione, in ciascuna delle tappe, sarà allestita la Changing Diabetes tent, il villaggio dedicato alla squadra dove sarà possibile incontrare i ciclisti e seguire un percorso informativo ed educativo dedicato al mondo del diabete.“Il Team Novo Nordisk è parte del programma Changing Diabetes, un progetto internazionale che vuole creare consapevolezza del diabete e favorire la lotta a questa pandemia, che colpisce oggi 382 milioni di persone nel mondo,” dice Costas Piliounis, Vice president Novo Nordisk Italia e Grecia. “In Italia le persone che soffrono di questa malattia sono oltre 3 milioni e il nostro obiettivo è quello di migliorare la loro condizione e dimostrare che è possibile vivere bene con il diabete.” Oltre alla squadra composta da 17 ciclisti professionisti con diabete, provenienti da 10 differenti Paesi, fanno parte del Team Novo Nordisk altri atleti provenienti da tutto il mondo tra cui triatleti e podisti, tutti con diabete. L’obiettivo è quello di educare, incoraggiare e ispirare le persone con diabete. Tra i ciclisti professionisti del Team, gareggerà sulle strade dell’Emilia-Romagna l’italiano Andrea Peron, 25 anni da Borgoricco (Padova), giovane professionista alla sua seconda stagione con il Team. Ad Andrea il diabete è stato diagnosticato a 16 anni, ma questo non lo ha fermato. Nel 2010, infatti, vince l’Astico-Brenta, una delle corse dilettantistiche più importanti in Italia, e da qui la sua carriera ha una svolta. Nel 2013, la sua prima stagione da professionista, ottiene 3 podi e l’ottavo posto nello USA Pro Challenge. “Sono molto entusiasta di correre nel mio paese alla Coppi e Bartali”, dice Peron. "Mi impegnerò al massimo in questa corsa, soprattutto nello sprint nella gara di velocità, certo che questo darà l’opportunità di ispirare le persone che hanno il diabete in Italia”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il diabete colpisce 5 italiani su 100
Il diabete colpisce 5 italiani su 100

Secondo il Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Diabetologi, la..

8 marzo, il mondo è delle donne
8 marzo, il mondo è delle donne

Eventi e appuntamenti in giro per l’Italia

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..

Diabete: agire subito, senza perdere tempo
Diabete: agire subito, senza perdere tempo

Il nuovo orientamento è di intervenire immediatamente quando i valori..

Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame
Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame

È sufficiente effettuare una misurazione della glicemia al momento della..

Flirt da ombrellone. Quanto durerà?
Test - Flirt da ombrellone. Quanto durerà?

Le vacanze estive si sa, portano batticuori e serate romantiche… Tu..