I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Diabete: per tenerlo sotto controllo basta un click

Arriva la penna che consente un’unica somministrazione a settimana. La novità presentata in anteprima europea al congresso internazionale EASD di Stoccolma

Diabete: per tenerlo sotto controllo basta un click

Un “click” a settimana al posto delle trenta o perfino sessanta iniezioni al mese di insulina e alle numerose pillole della somministrazione quotidiana: la cura del diabete di tipo 2 passa da una nuova “penna”, discreta e facilissima da usare.

Una “rivoluzione” che libera le persone con diabete consentendo loro di dimenticare quasi di essere malati: per un controllo ottimale della glicemia basterà semplicemente premere un pulsante senza neppure vedere un ago o dover imparare a usare una siringa. La penna, infatti, è congeniata in modo che l'ago non si vede e non si sente così da togliere la paura anche ai più timorosi.

 

Il dispositivo contiene dulaglutide, un principio attivo che “si è dimostrato più efficace delle terapie con ipoglicemizzanti orali o addirittura dell'insulina, che devono essere assunti una o più volte al giorno – spiega Francesco Giorgino, professore ordinario di endocrinologia e malattie metaboliche all'Università di Bari Aldo Moro –. Il farmaco è molto ben tollerato e sicuro: riduce il rischio di pericolose ipoglicemie ed è addirittura un alleato – contrariamente ad altri – nella perdita di peso”.

Un ulteriore vantaggio riguarda la dose di farmaco che, essendo fissa, “libera anche dalla necessità di calcolare la quantità di prodotto in base all'attività svolta, ai pasti consumati o ai valori di glicemia, come invece accade con l'insulina”.

Come funziona? Per erogare il medicinale basta “togliere il tappo, poggiare lo strumento perpendicolarmente sull'addome e premere il pulsante. Si aspettano pochi secondi; una volta effettuata l’iniezione, il minuscolo ago indolore si ritrae automaticamente così da non vederlo neppure per un attimo”.

Già autorizzata alla produzione dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), la novità, a breve disponibile in Europa e anche in Italia, rappresenta più di una speranza per il milione e mezzo di diabetici che abbandonano le cure, o le seguono male perché sono troppo complicate, o ne temono gli effetti collaterali.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..

Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame
Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame

È sufficiente effettuare una misurazione della glicemia al momento della..

Diabete: agire subito, senza perdere tempo
Diabete: agire subito, senza perdere tempo

Il nuovo orientamento è di intervenire immediatamente quando i valori..

La prevenzione del diabete si fa anche a tavola
La prevenzione del diabete si fa anche a tavola

Alimenti con basso indice glicemico, tanto pesce e legumi per ridurre il..

Il diabete colpisce 5 italiani su 100
Il diabete colpisce 5 italiani su 100

Secondo il Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Diabetologi, la..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..