I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Diabete di tipo 2: disponibile il farmaco inibitore del trattamento

Diabete di tipo 2: disponibile il farmaco inibitore del trattamento

Pronto per essere commercializzato anche in Italia il farmaco linagliptin, rivelatosi efficace nel trattamento della glicemia negli adulti con diagnosi recente di diabete di tipo 2, come confermano nuovi dati di uno Studio di Fase IV presentati in questi giorni al Congresso Mondiale sul Diabete in corso a Melbourne. Il medicinale, ha ottenuto, da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco la determina sul regime di rimborsabilità e prezzo di vendita ed è il primo inibitore del DPP-4 ad essere approvato con dosaggio unico per il trattamento del diabete di tipo 2 negli Stati Uniti, in Europa e in Giappone. “Il fatto che da oggi sia disponibile anche per i pazienti italiani questa nuova opzione terapeutica è importante - afferma Carlo Giorda, Direttore Malattie Metaboliche e Diabetologia ASL Torino 5 - soprattutto se consideriamo che in Italia la percentuale dei pazienti con diabete al di sopra dei 65 anni supera il 60% della popolazione diabetica, che si traduce, in termini assoluti, in circa 1.800.000 persone. Per questa popolazione di pazienti è sempre più necessario avere un approccio terapeutico a 360°, che consenta di raggiungere un buon controllo glicemico in sicurezza, considerando le frequenti patologie concomitanti e le diverse complicanze del diabete stesso, quali l’insufficienza renale”, spiega lo specialista. Inoltre, gli studi clinici condotti finora dimostrano che il linagliptin è efficace e ben tollerato anche nei pazienti anziani (sino a 80 anni), non produce alcuna variazione significativa del peso corporeo, non è associato ad un aumento del rischio cardiovascolare 2. Alla luce di questi dati potrebbe rivelarsi un antidiabetico orale utile nei pazienti anziani con diabete di tipo 2, che costituiscono una popolazione prevalente per la quale le altre possibilità di trattamento non sono state sufficientemente studiate e che presentano limitazioni importanti. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Diabete: agire subito, senza perdere tempo
Diabete: agire subito, senza perdere tempo

Il nuovo orientamento è di intervenire immediatamente quando i valori..

Il diabete colpisce 5 italiani su 100
Il diabete colpisce 5 italiani su 100

Secondo il Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Diabetologi, la..

Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame
Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame

È sufficiente effettuare una misurazione della glicemia al momento della..

La prevenzione del diabete si fa anche a tavola
La prevenzione del diabete si fa anche a tavola

Alimenti con basso indice glicemico, tanto pesce e legumi per ridurre il..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..