I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cute e alimentazione

Con l'arrivo dell'autunno, scopriamo come prenderci cura della nostra pelle scegliendo i cibi giusti

No pagePagina successiva
Cute e alimentazione

L’autunno mette a dura prova la nostra pelle: sbalzi di temperatura, umidità, smog, stress quotidiano, così come l’azione dannosa svolta dai raggi UV durante i mesi estivi, compromettono la salute della nostra pelle rendendola rugosa, disidratata e dal colorito spento. Ma niente paura: un’alimentazione ricca in antiossidanti, minerali e acidi grassi essenziali ci aiuterà ad ottenere e mantenere una cute sana e luminosa.

 

Come cambia la cute

Avere cura della propria pelle non vuol dire esclusivamente applicare una serie di trattamenti cosmetici perché, da soli, non sono sufficienti a mantenerla in uno stato di salute. Una corretta alimentazione infatti ci aiuta ad avere un aspetto sano. Diversamente a quanto si possa pensare, l'invecchiamento cutaneo é favorito, ma soprattutto accentuato dalle continue oscillazioni di peso, sia in eccesso che in difetto. Un soggetto eccessivamente magro, mostra una cute secca, rugosa e priva di elasticità; un soggetto in sovrappeso presenterà invece una cute arrossata, sottile e con capillari sanguigni facilmente visibili e fragili.

Ma la cute é anche lo specchio del nostro stato di salute e delle carenze nutrizionali.

Chi soffre di stitichezza, alterata digestione, colite, e quindi tutte le condizioni caratterizzate da un'alterazione della flora batterica intestinale mostrano una cute dal colorito spento, addirittura opaco.Trovarsi in una condizione di disidratazione dovuta soprattutto alla mancata abitudine di bere e mangiare regolarmente frutta e verdura, farà si che la cute sia secca e desquamata. In questo caso, l'uso di creme idratanti ed emollienti sarà del tutto inutile. La carenza di vitamine del gruppo B, ma anche di minerali, soprattutto zinco e selenio, determinerà invece una cute dall'aspetto anelastico e per niente compatto. Anche il momento fisiologico in cui ci troviamo può influenzare il nostro aspetto esterno: ad esempio, in menopausa a causa delle variazioni ormonali, è alta la probabilità che la cute si presenti secca, rugosa, molto sensibile all'azione degli agenti esterni. In questo caso l'assunzione di fitoestrogeni contenuti nel nella soia, nel tè verde, nella borragine, nel caffè e nel vino rosso possono essere un valido aiuto nel contrastare gli effetti della menopausa.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
L’alimentazione giusta per l’estate
L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita
Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita

Dai consigli per imparare a farsi un orto sul balcone alle ricette per..

I bambini italiani? Mangiano poca verdura
I bambini italiani? Mangiano poca verdura

A Bologna, un corso di due giorni con medici, dietisti e ricercatori per..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali
Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..