I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Convivere con l’ipertiroidismo

L’esperto ci spiega quali sono i sintomi, quali problematiche comporta e come si cura questo disturbo.

No pagePagina successiva
Convivere con l’ipertiroidismo

Con la consulenza del prof. Francesco Lippi, endocrinologo e professore della Scuola di Endocrinologia di Pisa

 

L’ipertiroidismo è una delle patologie più diffuse che colpisce la tiroide. “Si tratta - ci spiega il prof. Francesco Lippi, endocrinologo e professore della Scuola di Endocrinologia di Pisa - di una sindrome clinica causata da un eccesso di ormoni tiroidei nel circolo sanguigno, dovuta a un’iperfunzione della tiroide. L'ipertiroidismo, come del resto la maggior parte delle malattie che colpiscono la tiroide colpisce più frequentemente il sesso femminile rispetto a quello maschile e la sua prevalenza è  fra i 20 e i 45 anni. Questo tipo di patologia può interessare anche i giovanissimi e la sintomatologia ė molto aggressiva, non discostandosi molto dalla forma dell'adulto ma, fortunatamente, l'incidenza nei bambini è molto rara. L'ipertiroidismo che colpisce le persone più anziane può essere invece più subdolo, con sintomi meno eclatanti. Spesso in questi casi si tratta di disturbi cardiaci, come una aritmia cardiaca”.  

 

Quali sono le cause che si nascondono dietro questa patologia così diffusa?

“Le cause più frequenti di questo disturbo- ci dice l’endocrinologo-  sono rappresentate dal Morbo di Basedow, malattia autoimmune caratterizzata dalla presenza di auto-anticorpi stimolanti la ghiandola della tiroide, dal gozzo nodulare tossico e dall'adenoma tossico. Può essere presente anche un ipertiroidismo transitorio come in alcune forme di tiroiditi, sia autoimmuni che virali. Può essere presente un ipertiroidismo da eccesso di ormoni legato all’assunzione eccessiva, e spesso ingiustificata, di ormoni tiroidei per esempio in alcuni tipi di diete dimagranti o da farmaci, come l'amiodarone, farmaco antiaritmico ricco di iodio”.

 

Ma in che modo si manifesta l’ipertiroidismo e quali sono gli esami da effettuare? Scopriamolo insieme.

I sintomi più comuni:

Un dimagrimento repentino e ingiustificato, palpitazioni, eccessiva sudorazione sono dei campanelli di allarme che potrebbero rivelarci che la nostra tiroide non funziona come dovrebbe. “I sintomi più comuni dell'ipertiroidismo - ci spiega il prof. Lippi - sono in genere repentini e rappresentati da un’accelerazione cardiaca (tachicardia), o dalla comparsa di extrasistoli (palpitazioni), oppure da alterazioni del ritmo cardiaco (fibrillazione atriale o flutter atriale), ma anche senso di caldo eccessivo con sudorazione abbondante, perdita del peso nella sua componente muscolare, stanchezza, e aumento del senso di ansia, insonnia, tremori alle estremità, ecc. In alcuni casi può essere presente un interessamento oculare, la cosiddetta oftalmopatia basedowiana: questo può interessare sia il bulbo oculare con fastidio alla luce, irritazione della congiuntiva (arrossamento) o ispessimento (chemosi), lacrimazione, sia la palpebra (edema) o retrazione palpebrale (occhio più aperto), che i muscoli orbitari con comparsa di visione doppia (diplopia). Possono essere interessate, in casi ancora più rari, anche le estremità inferiori con la comparsa di una dermatite, cosiddetta a buccia di arancia, in corrispondenza della parte anteriore della gamba (mixedema pretibiale)”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La dieta per la tiroide
La dieta per la tiroide

Questa importante ghiandola ha bisogno di dosi equilibrate di iodio

Sindrome dell’occhio secco: quando le lacrime non lavorano bene
Sindrome dell’occhio secco: quando le lacrime non lavorano bene

Affligge milioni di persone nel mondo, e l’unico rimedio possibile è..

“Sindrome da camerino di prova”, e lo shopping diventa uno stress
“Sindrome da camerino di prova”, e lo shopping diventa uno stress

3 donne su 4 detestano il momento della prova degli abiti. Lunghe code,..

Quando crescere fa paura: la sindrome di Peter Pan
Quando crescere fa paura: la sindrome di Peter Pan

Niente responsabilità, solo spensieratezza per chi rifiuta le regole del..

La “sindrome di Paperino”: i perseguitati dalla sfortuna
La “sindrome di Paperino”: i perseguitati dalla sfortuna

Nati sotto cattiva stella o vittime di comportamenti autopunitivi?