I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Contraccezione ormonale: in Campania vi ricorre il 7,2% delle donne

Contraccezione ormonale: in Campania vi ricorre il 7,2% delle donne

Solamente il 7,2% delle donne in Campania ricorre alla contraccezione ormonale: meno della metà rispetto alla media nazionale (16,2%), anch’essa – peraltro – ben lontana dagli standard europei. Questa la fotografia scattata recentemente dall’Istat e discussa durante il 6° Congresso nazionale SIC (Società Italiana della Contraccezione), appena conclusosi a Napoli. I dati confermano una situazione critica, che in particolare coinvolge le giovanissime: oggi, rispetto al 1990, il numero delle interruzioni di gravidanza è diminuito del 40%, ma se stringiamo l’obiettivo sulle adolescenti la percentuale è calata solamente del 2%.

“La cultura della contraccezione stenta ad attecchire in Campania e molti falsi miti sulla pillola rimangono radicati” spiega il professor Annibale Volpe, Ginecologo e past president SIC. “Spesso la responsabilità sullo scarso utilizzo della pillola viene attribuita ai medici di Medicina Generale, ai farmacisti, alle famiglie, eccetera” ribadisce il professor Volpe “ma, in realtà è giunto il momento che i ginecologi facciano il mea culpa e si assumano le proprie responsabilità”. In quest’ottica, aggiunge il past president della SIC “i destinatari della campagna educazionale non possono essere solamente le ragazze, ma anche i loro partner: solo così l’informazione può essere davvero capillare”.

“I teenager” fa eco il dottor Alessandro Gambera, Ginecologo presso l’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia, “si fidano di più dei consigli – spesso sbagliati e incompleti – delle amiche o delle informazioni collezionate online: un meccanismo pericoloso perché il rischio di gravidanze indesiderate o, peggio di malattie sessualmente trasmissibili, aumenta”.

“Non dimentichiamo infine di spiegare al gentil sesso – e in particolare alle giovanissime” specifica il professor Volpe “che gli estroprogestinici non sono dei ‘nemici’ che fanno ingrassare o che tolgono desiderio sessuale, ma che – anzi – hanno un’importante effetto protettivo nei confronti di alcuni tumori femminili molto diffusi. Ci sono contraccettivi ormonali per ogni esigenza - puntualizza il professor Volpe - e sempre più tollerati dall’organismo che consentono una risposta mirata alle esigenze contraccettive nonché un alto livello di compliance”.

Per un’informazione più capillare possibile in grado di sfatare i falsi miti sulla contraccezione: www.sicontraccezione.it 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La pillola migliora la sessualità per 8 italiane su 10
La pillola migliora la sessualità per 8 italiane su 10

Grazie alle nuove formulazioni, tra i vantaggi c’è anche un’azione..

Bulimia e anoressia: attenzione alla contraccezione orale
Bulimia e anoressia: attenzione alla contraccezione orale

I disturbi del comportamento alimentare influiscono negativamente sulla..

Malattie rare: un successo l'esperienza in mare per i giovani pazienti
Malattie rare: un successo l'esperienza in mare per i giovani pazienti

I ragazzi che ne soffrono hanno trascorso qualche giorno sulla Nave..

Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne
Ansia da prestazione: adesso ne soffrono anche le donne

In Italia una su cinque confessa di non sentirsi all’altezza

Sarà maschio o femmina?
Strumenti - Sarà maschio o femmina?

Secondo l’antico calendario lunare cinese si può stabilire con un..

Scopri la pillola che fa per te
Test - Scopri la pillola che fa per te

Rispondi alle nostre domande per capire quale tipo di contraccettivo..