I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Con la ''proteina del bacio'' è nato primo bebè in provetta

Con la ''proteina del bacio'' è nato primo bebè in provetta

Nato il primo bimbo con un nuovo metodo di fecondazione assistita: la tecnica si basa sulla somministrazione di un ormone naturale, la ''proteina del bacio'' (kisspeptina), che è più "gentile" e stimola le ovaie senza far produrre alla paziente quantità eccessive di uova. Il neonato, un maschietto di due mesi, è il risultato di un trial clinico condotto presso l'Hammersmith Hospital e l'Imperial College di Londra e coordinato da Waljit Dhillo. Annunciato online dalla BBC, il risultato dello studio sarà presentato ufficialmente a San Francisco in occasione del meeting annuale de The Endocrine Society. La kisspeptina è l'ormone che avvia la pubertà. Nelle donne arruolate nello studio (30) è stato sperimentato per stimolare le ovaie. Oggi le terapie di stimolazione disponibili portano almeno in un caso su cento a un'iperstimolazione con eccesso di produzione di ovociti e in alcuni casi anche effetti collaterali. La kisspeptina è più ''leggera'' e induce le ovaie a produrre solo gli ovociti necessari. Gli esperti hanno testato la proteina del bacio sulle 30 donne ottenendo l'effetto desiderato su 29 di loro. Una delle donne, una trentaquattrenne, ha dato alla luce il bebè.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento