I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Con 20 minuti di esposizione al sole previeni osteoporosi e fratture

Con 20 minuti di esposizione al sole previeni osteoporosi e fratture

Stare al sole contribuisce a prevenire l’osteoporosi. Ben lo sanno gli esperti della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS), la più importante società scientifica italiana impegnata a promuovere il progresso scientifico, la prevenzione gli aspetti sociali di queste malattie, che lanciano l’invito all’esposizione ai raggi solari capaci di stimolare nell’organismo, con le dovute cautele e protezioni, la produzione di vitamina D naturale.

In Italia, il 70% della popolazione soffre di ipovitaminosi D, con conseguente riduzione della disponibilità di calcio e un depauperamento progressivo dello scheletro. Un importante fattore di rischio per l’osteoporosi e per le fratture, di cui soffrono prevalentemente le donne.

La SIOMMMS rilancia una facile ricetta per la prevenzione:

  • alimentazione ricca di calcio (che può essere assunto con il latte e i suoi derivati),
  • costante esposizione al sole, che stimola la produzione di Vitamina D, nutriente, dal ruolo fondamentale per le funzioni neuromuscolari, metaboliche e soprattutto per il rafforzamento osseo.

 “L’estate è il periodo dell’anno in cui c’è più luce e durante le vacanze è più facile prendere il sole, stimolando quindi la sintesi di Vitamina D – spiega il Presidente della SIOMMMS  Giancarlo Isaia, Direttore del Dipartimento di Geriatria e Malattie Metaboliche dell’Osso all’Ospedale Molinette di Torino –; esponendosi ai raggi solari per 20 minuti al giorno per 5 giorni alla settimana, scoprendo almeno le braccia, il viso e le gambe e assumendo alimenti come olio di fegato di merluzzo (10.000 UI per 100 gr.), sgombro sotto sale (1.006 UI per 100 gr.), anguilla (932) e salmone affumicato (685) è possibile ottenere una riduzione sensibile del rischio di fratture dato dalla fragilità ossea”.

L’invito a prendere il sole a vantaggio della salute delle ossa fa parte dell’azione di sensibilizzazione che gli esperti della Società scientifica stanno portando avanti per combattere l’ipovitaminosi D e per prevenire il rischio di fratture. “L’osteoporosi è una malattia che in Italia colpisce 4,5 milioni di persone e va quindi trattata come una patologia di priorità sanitaria e sociale - continua il professor Isaia -. Facendo cultura su questo tema, risultano alti i benefici attesi in termini di qualità di vita dei pazienti e di costi sociali sensibilmente abbattuti. Il percorso di prevenzione è articolato ma uno stile di vita corretto, con attività fisica all’aria aperta, alimentazione equilibrata ed esposizione al sole è sicuramente un buon punto di partenza”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Osteoporosi: si cura coi bifosfonati, ma aumentano i rischi di fratture
Osteoporosi: si cura coi bifosfonati, ma aumentano i rischi di fratture

L’Agenzia europea dei medicinali ha deciso una revisione dei farmaci..

Fai il pieno di vitamina D, indispensabile per la salute delle ossa
Fai il pieno di vitamina D, indispensabile per la salute delle ossa

Stare all’aria aperta ed esporsi alla luce permette all’organismo di..

Fino a giugno, puoi fare l'esame delle ossa in farmacia
Fino a giugno, puoi fare l'esame delle ossa in farmacia

In prima linea contro l’osteoporosi con un dispositivo a ultrasuoni..

Sei a rischio osteoporosi?
Test - Sei a rischio osteoporosi?

Dal recente congresso mondale sull’osteoporosi è emerso che le donne..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..