Taglio cesareo: quando sceglierlo?
L'intervento chirurgico è indicato per la sicurezza di mamma e bambino in determinate condizioni di rischio In Italia il 37,8% dei parti è cesareo. Ovvero, il bimbo non nasce in modo naturale, ma attraverso un taglio orizzontale che viene praticato sulla zona sovrapubica dell'addome e sull'utero, nella parte più bassa e meno vascolarizzata.

Taglio cesareo: quando sceglierlo?