L'INCONTINENZA SI VEDE E SI SENTE

Trovo il coraggio per parlare ed ascoltarvi e sfogarmi su questo che rimarrà per me un tallone d'achille a vita. Sono incontinente dalla nascita adesso alla soglia dei trenta ,ho altro a cui pensare e cerco di farmi meno "seghe" (scusate il termine ma quando ci va ci vole) per vivere meglio l'incontinenza che ormai fa parte di me. Per quanto mi riguarda ,ha inciso molto sul mio carattere e sulla mia vita ,anche se non ho quasi mai rinunciato a niente per "il rubinetto aperto" ,ma gli anni trascorsi in ospedale e le varie esperienze di scuola (a volte traumatiche) mi hanno reso incazzata e diffidente ,oltre che più insicura di quanto non sarei stata se non avessi avuto "niente da nascondere" in continuazione.Ne ho sofferto e ne soffro ancora.Mi piacerebbe ascoltarvi e sentire magari una linea di comunione su quest'argomento;so che siamo in molti/e ma non è semplice parlarne e lo capisco.Per lo meno proviamoci ,che ne dite? ;-)))

Discussioni del gruppo
Questo gruppo non ha ancora nessuna discussione.
Entra nella Community
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci
Dizionario della salute
Atlante del corpo umano
Accesso rapido