I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cistite: bruciori e un frequente bisogno di urinare

Sintomi, diagnosi e cure dell'infezione che colpisce le vie urinarie. Come prevenirla per tenerla lontana

No pagePagina successiva
Cistite: bruciori e un frequente bisogno di urinare

Chi l’ha provata non può dimenticarlo. Spesso i sintomi arrivano all’improvviso: bruciore o dolore durante la minzione, pesantezza al basso ventre, bisogno continuo di urinare. La maggior parte delle cistiti sono causate da batteri normalmente presenti nel nostro organismo che vanno a infettare le vie urinarie, prime tra tutti vescica e uretra. Il disturbo colpisce soprattutto le donne, per ragioni anatomiche: l’uretra femminile è molto più corta rispetto a quella dell’uomo e permette ai germi di risalire facilmente verso le vie urinarie, provocando la cistite. Ma non sempre la cistite è di origine batterica: la vescica nelle donne è particolarmente sensibile ai traumi “meccanici” e a scatenare il disturbo possono essere i rapporti sessuali (si parla di “cistite da luna di miele”), o una semplice uscita prolungata in bicicletta.

 

Trova la causa e il suo rimedio

Per la diagnosi si effettua un esame delle urine. Quando si presentano i sintomi della cistite è sempre bene rivolgersi al proprio medico curante, per evitare di commettere errori nella cura del disturbo e provocare recidive. Per effettuare la diagnosi si procede con un esame delle urine e un'urinocoltura, un esame microbiologico non invasivo e indolore (prevede la raccolta delle urine in un recipiente sterile, da effettuarsi di primo mattino e dopo aver lavato accuratamente mani e genitali in modo che non ci siano contaminazioni) finalizzato alla ricerca di particolari microorganismi nelle urine; l'antibiogramma, che si effettua quando l'esame è positivo, indica il medicinale più idoneo per combattere il batterio che ha scatenato l'infezione. La terapia delle infezioni alle vie urinare prevede generalmente l'utilizzo di antibiotici. Il tipo di antibiotico usato e la durata della cura dipendono dal batterio che ha causato l’infezione e dalla gravità di questa. È fondamentale, per limitare il rischio di recidive, protrarre la cura antibiotica fino alla scomparsa o all'attenuazione dei sintomi e comunque seguire sempre la prescrizione medica. Nei casi meno gravi o a livello preventivo, anche la fitoterapia può essere d'aiuto. In commercio vi sono diversi integratori a base di Cranberry o Mirtillo Americano, un arbusto rampicante il cui estratto agisce su due fronti: da un lato acidifica le urine (un pH acido tiene lontani alcuni tipi di batteri responsabili), dall'altro impedisce ai batteri di aderire alle pareti delle vie urinarie, grazie alle proantocianidine con legami di tipo A in esso contenute.

 

I sintomi

  • Dolore o bruciore al basso ventre durante la minzione.
  • Stimolo frequente di urinare e produzione ridotta di urina.
  • In alcuni casi ematuria (sangue nelle urine);
  • urina torbida e/o maleodorante.
  • Febbre e/o vomito.
  • Mal di schiena a livello lombare, nell’area della vescica.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Cistite, una malattia trascurata
Cistite, una malattia trascurata

Un fastidioso disturbo, tipicamente femminile, dovuto a un’infezione..

“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno
“Race for the Cure”, insieme contro il cancro al seno

Il 22 maggio si corre la mini-maratona di solidarietà con le donne che..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali
Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Come si identifica la gastrite da infezione
Come si identifica la gastrite da infezione

Dolori e bruciori di stomaco: non sempre sono sintomi di infiammazione..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..