I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Chirurgia plastica: l’ultima novità? Le simulazioni 3D

I macchinari di ultima generazione consentono la scansione della zona da trattare, restituendo un’immagine 3D utile a medico e paziente per simulare il risultato finale.

Chirurgia plastica: l’ultima novità? Le simulazioni 3D

La chirurgia plastica fa passi da gigante. Specie per il trapianto di grasso, cresciuto in Italia del 20% raggiungendo quota 28.500 interventi e diventando il quarto più praticato dopo liposuzione, aumento del seno e blefaroplastica (indagine Aicpe, marzo 2015).

Chiamato anche lipofilling, l’intervento consente di rimodellare i volumi di viso, seno e corpo prelevando le cellule adipose del paziente e re-iniettandole là dove serve. “Una tecnica che ha cambiato l’approccio alla chirurgia estetica, puntando sul riposizionamento delle masse e annullando i rischi di rigetto o intolleranza - conferma Chiara Botti, chirurgo plastico -. In particolare ha rivoluzionato la chirurgia del volto, dando ottimi risultati in abbinamento al lifting e ad altri interventi, ma anche migliorato il rimodellamento del seno, permettendo di correggere lievi asimmetrie o di perfezionare il risultato di un aumento del seno con protesi”.

Negli anni le procedure per il lipofilling si sono evolute, rendendo l’intervento sempre più preciso. “I macchinari di ultima generazione consentono simulazioni 3D che aiutano medico e paziente a capire come sarà il risultato finale – spiega sempre Cella –. Si scansiona la zona da trattare, il computer restituisce un’immagine 3D quindi si può intervenire togliendo o aggiungendo materiale per simulare il risultato. La tecnica viene eseguita prevalentemente per l’intervento di aumento del seno e il vantaggio non è solo estetico, ma anche funzionale, in quanto la macchina dice quanti grammi di materiale bisogna iniettare per avere il risultato simulato”.

 

Inoltre il perfezionamento delle tecniche di prelievo e reimpianto del grasso, praticate oggi con cannule sottili e di varie forme, ha fatto diminuire le percentuali di riassorbimento del materiale adiposo. “Più si traumatizza il grasso e meno questo attecchisce. Ecco perché occorre operare il più delicatamente possibile. Ma c’è sempre da aspettarsi un certo tasso di riassorbimento, che varia da paziente a paziente – avverte la specialista –. Bisogna quindi mettere in conto di tornare dal chirurgo per mantenere e rinnovare gli effetti del lipofilling”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Rimodellare il corpo con le cellule staminali
Rimodellare il corpo con le cellule staminali

Con la crioconservazione del grasso corporeo si può creare una..

Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft
Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft

I “ritocchini” mini-invasivi superano di gran lunga le operazioni di..

Facciamo buon viso...
Facciamo buon viso...

Tondo, squadrato, ovale: ecco il trucco adatto per ogni tipo di volto

Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità
Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità

Un'alterazione che si risolve chirurgicamente, ripristinando lo spazio..

Mini incisioni per un viso più giovane
Mini incisioni per un viso più giovane
Video - Mini incisioni per un viso più giovane

Rosanna Lambertucci intervista il professor Maurizio Valeriani

Chirurgia plastica: adesso o… mai più?
Test - Chirurgia plastica: adesso o… mai più?

Scopri con il nostro test se sei pronta a prendere in considerazione il..

Sicura di sapere tutto?
Test - Sicura di sapere tutto?

Metti alla prova le tue conoscenze di chirurgia plastica con il nostro test

Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?
Test - Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?

Come ti comporteresti se il tuo lui si candidasse per un intervento di..