I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Chirurgia della spalla: tra il 7 e il 15% dei pazienti torna sotto i ferri

Diabete e tabagismo causano la maggior parte degli insuccessi chirurgici.

Chirurgia della spalla: tra il 7 e il 15% dei pazienti torna sotto i ferri

La chirurgia ortopedica è ad alto rischio di fallimento? Sembrerebbe di sì stando ai dati presentati al primo Meeting Biennale sulla gestione dei fallimenti in chirurgia della spalla, che ha riunito a Roma i chirurghi ortopedici della European Shoulder Associates (ESA – ESSKA), secondo i quali i cosiddetti interventi 'secondari' sono tutt’altro che marginali.

Le cause che determinano la necessità di tornare sotto i ferri sono il dolore e l’impotenza funzionale, ma come spiega Andrea Grasso, Specialista in Chirurgia Ortopedica, molto dipende dalla patologia e dall’età del paziente. “Nel caso delle lussazioni le percentuali sono variabili - spiega lo specialista -. Infatti un ragazzo che si opera perché la sua spalla esce, se torna a farsi visitare mesi o anni dopo l’intervento, è perché la sua spalla si è nuovamente lussata o sub lussata. Il trattamento artroscopico, al di sotto dei 20 anni vede una percentuale di insuccesso intorno al 15%, mentre al di sopra dei 25 anni si dimezza e arriva al 7%. E una quota invece attiene a complicanze come le infezioni”.

Da non sottovalutare le cause direttamente riferibili al paziente che non osserva le precauzioni post-operatorie e il protocollo rieducativo. “Alcuni interventi sono dovuti a comportamenti del soggetto che ha messo sotto stress o ha danneggiato la cicatrice che si sta formando a livello dei tendini o dei legamenti operati. Per ottenere un buon risultato nel tempo è necessario mantenere un buon trofismo della muscolatura, elemento fondamentale per contenere e proteggere l’articolazione”.

Ci sono poi condizioni patologiche che interferiscono sul processo di guarigione, prima tra tutte il diabete “grosso fattore di rischio di fallimento dell’intervento perché il microcircolo è alterato ed interferisce con il fisiologico processo riparativo dei tessuti. Il diabete inoltre aumenta il rischio di rigidità post-operatoria e aumenta il pericolo di infezioni, fattore importante e nel caso di interventi protesici negli anziani”, sottolinea Grasso.

Senza tralasciare il tabagismo, nostro nemico numero uno. È oramai scientificamente dimostrato che il fumo interferisce anche sulla guarigione dei tessuti in generale e sui tendini della cuffia dei rotatori in particolare. In un articolo scientifico della scuola statunitense, su 235 pazienti sottoposti ad intervento di sutura della cuffia i risultati eccellenti o buoni sono stati, rispettivamente, dell’84% nei non fumatori e del solo 35% nel gruppo dei fumatori. Molto bassi invece gli errori causati dall’operatore (il dato è tratto dal numero di richieste di risarcimento).

Non tutti i casi di intervento fallito però tornano in sala operatoria, e questa eventualità deve essere sempre discussa con il paziente, tenendo conto della sua età, delle condizioni generali di salute, del suo stile di vita. “Non sempre è possibile risolvere il problema al 100% e tornare ad una ‘restitutio ad integrum’”, conclude l’ortopedico.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Troppi i giovanissimi fumatori: parte la campagna ''Questa non me la fumo''
Troppi i giovanissimi fumatori: parte la campagna ''Questa non me la fumo''

un libro gioco e una campagna di sensibilizzazione per informare i..

Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità
Mani palmate: un intervento per ristabilirne la funzionalità

Un'alterazione che si risolve chirurgicamente, ripristinando lo spazio..

Fumo: un vizio che colpisce 11,8 milioni di italiani
Fumo: un vizio che colpisce 11,8 milioni di italiani

Ecco l’identikit del fumatore-tipo, stilato dall’Istituto Superiore..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..

Chirurgia plastica: adesso o… mai più?
Test - Chirurgia plastica: adesso o… mai più?

Scopri con il nostro test se sei pronta a prendere in considerazione il..

Sicura di sapere tutto?
Test - Sicura di sapere tutto?

Metti alla prova le tue conoscenze di chirurgia plastica con il nostro test

Qual è il profumo adatto a te?
Test - Qual è il profumo adatto a te?

Rispondi alle domande del nostro test per scoprire l'essenza che..

Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?
Test - Chirurgia estetica maschile: favorevole o contraria?

Come ti comporteresti se il tuo lui si candidasse per un intervento di..