I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Il cervello si mantiene giovane anche imparando le lingue

Per contrastare l’inevitabile degenerazione dei neuroni, causa del declino cognitivo, bisogna allenare la mente. Come? Per esempio con lo studio di una lingua, semplice a qualsiasi età grazie a un'app.

No pagePagina successiva
Il cervello si mantiene giovane anche imparando le lingue

Diventare anziani è associato spesso a perdita di memoria e pigrizia mentale. Non è così: il cervello è più tonico se la mente è studiosa, a qualsiasi età. È solo questione di allenamento: allenare la mente aiuta il cervello a mantenersi giovane e a resistere meglio all’inevitabile degenerazione dei neuroni. Diverse ricerche recenti hanno dimostrato, infatti, che l’età non è un ostacolo a intraprendere nuovi studi, come ad esempio quello delle lingue, ma anzi rappresenta un plus. I più giovani saranno anche predisposti a imparare più velocemente una lingua straniera ma i più anziani, che hanno dalla loro diversi vantaggi acquisiti durante il lungo percorso di vita, possiedono un’area del cervello per cui proprio gli anni in più rappresentano un vantaggio: l’apprendimento in autonomia. Come attestato da uno studio recente, imparare una lingua non solo migliora la salute mentale ma diminuisce anche il declino cognitivo.

 

Le lingue: i nuovi trainer del cervello

È, inoltre, stato dimostrato che parlare una lingua garantisce maggiori benefici rispetto ai giochi, persino a quelli ideati appositamente per allenare la mente, come il sudoku, perché gli effetti possono essere applicati direttamente: la comunicazione con altre persone garantirebbe una profonda soddisfazione rispetto a quanto potrebbe offrire un qualsiasi altro gioco. Per aiutare anche chi è avanti con l'età a imparare le lingue in modo semplice e veloce è stata progettata Babbel: un'applicazione che consente l’apprendimento di ben 14 lingue sulla base di 7 di riferimento, corrispondenti alla rispettiva lingua madre dell’utente. Un sondaggio rivolto a 30.000 utenti Babbel negli Stati Uniti e in Europa (se ne iscrivono più di 1.300 l’ora) mostra che a dedicarsi allo studio siano persone dai 55 anni in poi, e il 40% di questi si dichiara motivato ad imparare una lingua proprio per mantenere giovane la mente: gli effetti positivi dell’apprendimento sono infatti riconoscibili anche in età avanzata, a conferma del fatto che non è mai troppo tardi per mettersi a studiare. “È bello vedere che la nostra applicazione è molto utilizzata dagli utenti in età avanzata - afferma Markus Witte, fondatore e CEO di Babbel -. Ciò dimostra che la saggezza viene con l'età.”

Ecco perché non bisognerebbe mai arrendersi davanti allo studio...

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Chiacchiera con un amico per mettere in moto il tuo cervello
Chiacchiera con un amico per mettere in moto il tuo cervello

10 minuti di conversazione aumenterebbero le prestazioni mentali

Le applicazioni della bellezza
Le applicazioni della bellezza

Hai uno smartphone? Ecco alcune tra le migliori app per risolvere tutte..

Mamme over 50
Mamme over 50

Quali sono le difficoltà di una gravidanza in età avanzata

L’attività fisica migliora le prestazioni del cervello
L’attività fisica migliora le prestazioni del cervello

Una ricerca americana ha dimostrato che lo sport influisce positivamente..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Scopri come raggiungere il tuo peso forma
Strumenti - Scopri come raggiungere il tuo peso forma

Vuoi sapere il tuo peso forma e quanti chili devi perdere per ottenerlo?..

Sei un soggetto attivo o passivo?
Test - Sei un soggetto attivo o passivo?

Seguire una dieta è più facile se sai riconoscere i comportamenti che..

Quanto conta la prima impressione per te?
Test - Quanto conta la prima impressione per te?

Al momento fatidico dell’incontro, sei preoccupata per il tuo (e il..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..