I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cellule staminali: la ricerca si apre agli studenti

Venerdì 11 Marzo torna UNISTEM DAY la giornata dedicata agli studi sulle cellule staminali. Tra i temi di questa edizione, la libertà di studiare, di ricercare e formare le proprie opinioni su fatti e su informazioni scientificamente corrette.

Cellule staminali: la ricerca si apre agli studenti

Non solo seminari e lezioni, quest’anno l’evento europeo UNISTEM DAY, la giornata di divulgazione della ricerca scientifica promossa dal Centro di ricerca sulle cellule staminali dell’Università degli studi di Milano, rivolta interamente agli studenti, è ancora più ricco.

A caratterizzare l’evento, filmati, visite ai laboratori e iniziative che associano arte e scienza: un intreccio di “saperi”, con la collaborazione di scienziati e ricercatori, il cui obiettivo è diffondere tra i giovani la passione per la scienza, stimolando un interesse o magari una “vocazione” per la ricerca, a partire dagli affascinanti temi affrontati nell’ambito degli studi sulle cellule staminali.

Si tratta del più grande programma di divulgazione scientifica a livello europeo, con oltre 400 relatori coinvolti, e la partecipazione di numerosi Atenei e Istituti di Ricerca (oltre all’Italia, Spagna, Regno Unito e Svezia, Serbia, Danimarca, Polonia e Germania), il cui tema quest’anno è sulla libertà di studiare: l’importanza di apprendere tramite prove e controlli con cui poter distinguere le mere opinioni dai fatti.

L’evento sarà trasmesso venerdì 11 Marzo 2016 alle ore 9.00 presso tutte le sedi universitarie italiane ed europee.

Oltre al professor Carlo Alberto Beltrami, dell’Università degli Studi di Udine, che interverrà con “La cultura ti apre la mente. Ovvero, studia o sarai schiavo”, sono previsti interventi di Umberto Di Porzio, neurobiologo dell’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli, Angela Santoni, immunologa della Sapienza di Roma, Massimo Cavino, costituzionalista dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale e Giuseppe Remuzzi, nefrologo presso l’Istituto Mario Negri di Bergamo.

Con l’hastag #unistem2016, UniSistem invita tutti a tenersi informati su www.unistem.it, e su Facebook e Twitter.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
“Tolleranza zero” per il consumo di alcol tra i giovani
“Tolleranza zero” per il consumo di alcol tra i giovani

Uno studio conferma che per tenere lontani i ragazzi dagli alcolici, è..

8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro

Come tutti gli anni torna la campagna di Airc, per rendere il cancro una..

Olfathèque, motore di ricerca dei profumi
Olfathèque, motore di ricerca dei profumi

Un nuovissimo database per tutti gli appassionati di fragranze

Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma
Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Fattori ambientali e cattivi stili di vita tra le principali cause