I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cardiopatici: attenzione all’uso improprio di FANS

Cardiopatici: attenzione all’uso improprio di FANS

Un'attenzione in più nell’impiego di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) nei soggetti cardiopatici: questo alla base del progetto “CardioPain in Roccadaspide… l’isola che c’è”, avviato presso il nosocomio afferente all’ASL di Salerno al fine di ridurre l’uso improprio di FANS in chi soffre di patologie cardiache. L’indicazione, chiara e semplice, è da riportare sulla scheda di dimissione ospedaliera di questi pazienti quando tornano in carico al proprio medico di famiglia. L’iniziativa, che ha avuto il plauso ufficiale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, ha permesso all’ospedale di Roccadaspide di ridurre i ricoveri per scompenso e riacutizzazione della malattia cardiovascolare indotti dall’utilizzo degli antinfiammatori. Sollevando l’attenzione di medici e pazienti, il progetto si sta diffondendo in tutta Italia.

 

Ma da cosa nasce l’allarme?

Il problema è nato da alcune considerazioni:

  • l’indice di anzianità della popolazione è in crescita,
  • le patologie prevalenti con l’invecchiamento sono quelle cerebro-cardiovascolari e quelle degenerative osteoarticolari, spesso concomitanti,

che hanno sollevato domande cruciali:

I farmaci con cui curiamo il dolore osteoarticolare interferiscono con i farmaci con cui curiamo cuore e arterie? Possono danneggiare il sistema cardiovascolare? 

"Oggi il dolore negli anziani si cura nel 75% dei casi con FANS o COXIB, esplicitamente controindicati nelle patologie cardiache dalla letteratura scientifica e dalla nota AIFA n°66. CardioPain vuole sensibilizzare i medici e i loro assistiti sul fatto che è impossibile curare adeguatamente cuore e arterie senza limitare l’impiego degli antinfiammatori. Il progetto ha un risvolto etico, perché migliora la gestione dei pazienti, e uno economico, perché si riducono visite e ricoveri evitabili”, dichiara Raffaele Rotunno, Direttore U.O. Cardiologia – UTIC Roccadaspide e responsabile del progetto.

 

Quali i rischi?

Secondo l’ultimo rapporto OSMED, quasi il 4% dei soggetti a rischio cardiovascolare fa un uso improprio di FANS, assumendoli per oltre 90 giorni all’anno; in Campania, tale percentuale supera il 5%. Il fenomeno, che riguarda la popolazione in generale non solo i cardiopatici, in questa categoria di pazienti è particolarmente allarmante. “Gli antinfiammatori possono essere dannosi per tutti”, precisa Bruno Trimarco, Direttore DAI Cardiologia, Cardiochirurgia ed Emergenza Cardiovascolare, Università Federico II Napoli. “Non bisogna abusarne perché hanno delle controindicazioni: bloccano la produzione di alcune prostaglandine importanti per la circolazione renale o hanno un effetto nefrotossico. Nei pazienti con insufficienza cardiaca il problema è accresciuto dal fatto che questi individui hanno già una compromissione della funzione renale, il 30% presenta ipertensione, il 20% soffre di cardiopatia ischemica e il 40% ha sia ipertensione sia cardiopatia. Molti sono diabetici, quindi particolarmente fragili. Per questi soggetti, in cui l’assunzione di farmaci che interferiscono con la funzione renale potrebbe avere un effetto devastante, l’uso dei FANS andrebbe escluso”, sottolinea il cardologo a cui fa eco Pasquale Perrone Filardi, Direttore Scuola Specializzazione Malattie Cardiovascolari Università Federico II Napoli: “I FANS possono aumentare il rischio di eventi cardiovascolari ischemici, soprattutto nei soggetti portatori di patologia coronarica. Ben vengano, quindi, progetti utili a sensibilizzare i malati circa il corretto impiego di questi medicinali, che andrebbero utilizzati per il minor tempo possibile e sotto stretto controllo medico.”

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
L’ospedale ideale? È super tecnologico
L’ospedale ideale? È super tecnologico

I pazienti chiedono più coinvolgimento nelle scelte di cura,..

Farmaci in valigia
Farmaci in valigia

8 italiani su 10 non partono senza un kit di emergenza: antinfiammatori,..

Quando il tuo bimbo deve andare in ospedale
Quando il tuo bimbo deve andare in ospedale

Consigli per rendere meno traumatica questa esperienza

Sai quando utilizzare i farmaci generici?
Sai quando utilizzare i farmaci generici?

Efficaci e sicuri, hanno un costo inferiore rispetto a quelli di..

Quali farmaci si possono prendere in gravidanza
Quali farmaci si possono prendere in gravidanza

Attenzione agli antinfiammatori e analgesici, ma anche ai rimedi a a base..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..