I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Caramelle noci e pere

Uno stuzzichino da gustare con un calice di vino bianco

Caramelle noci e pere

Tempo di preparazione 15 minuti # Tempo di cottura 15 minuti

 

Ingredienti per 30 caramelle

  • Due dischi di pasta sfoglia
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di pecorino semistagionato
  • Una pera Williams
  • 50 g di noci
  • Uovo sbattuto
  • Semi di papavero
  • Sale e pepe

 

Preparazione

Accendiamo il forno a 200° funzione statica. Mettiamo la ricotta in un colino e lasciamola scolare per qualche minuto.

Mettiamo la pasta sfoglia su un foglio di carta forno leggermente infarinato. Se usiamo quella surgelata, lasciamola prima scongelare lentamente in frigo.

Con un matterello, stendiamo leggermente il disco di pasta sfoglia, cercando di renderlo quadrato. Da ogni disco di pasta sfoglia ricaviamo 15 parti della stessa grandezza, per quanto possibile.

Grattugiamo il pecorino, utilizzando una grattugia a fori grandi. In una ciotola, lavoriamo la ricotta assieme al formaggio grattugiato, un pizzico di sale e uno di pepe.

Sbucciamo la pera, priviamola del torsolo e tagliamola a cubetti. Versiamo i cubetti di pera nella ciotola con i formaggi e mescoliamo bene.

Adagiamo un cucchiaino di composto su ogni rettangolo, avendo cura di posizionarlo al centro della porzione di impasto.

Richiudiamo le miniporzioni: prima arrotolando la pasta intorno al ripieno e poi chiudendo i lati, come la carta di una caramella.

Sbattiamo l’uovo intero in una ciotolina e spennelliamolo sulle caramelle. Cospargiamo di semi di papavero e inforniamo 15 minuti. Lasciamole freddare su una griglia.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
8 marzo, il mondo è delle donne
8 marzo, il mondo è delle donne

Eventi e appuntamenti in giro per l’Italia

Come riconoscere la fame vera da quella psicologica?
Come riconoscere la fame vera da quella psicologica?

Reale o nervosa? Imparare a riconoscere gli stimoli è il primo passo per..