I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Buon riposo con l'agopuntura

Senza effetti collaterali questa tecnica della medicina cinese regala in pochissime sedute un sonno ristoratore

Buon riposo con l'agopuntura

Con la collaborazione della dott.ssa Luisella Vigna, medico e agopuntore

 

Caldo uguale notti di fuoco con il letto che assomiglia a una graticola… Inutile dire che addormentarsi è un’impresa e il sonno è interrotto da continui e frequenti risvegli. Risultato? Spossatezza durante il giorno, cattivo umore, difficoltà di concentrazione. «Un aiuto in questi casi viene dall’agopuntura, millenaria branca della medicina cinese che prevede il posizionamento di aghi sottilissimi in particolari punti del corpo. Questi aghi sono catalizzatori dell’energia che scorre nell’organismo all’interno di canali invisibili detti meridiani», spiega Luisella Vigna. Nel caso dell’insonnia bisogna ristabilire un equilibrio fra le energie del giorno e quelle della notte cioè tra yang e yin. Dal mattino alla sera prevale l’energia maschile e calda e calda di yang, dalla sera al mattino quella fredda e femminile di yin. Fattori climatici, errori alimentari e stress possono determinare un’alterazione nell’equilibrio di queste due energie e così arrivano i problemi del sonno.  

 

I punti da stimolare

«Per vincere l’insonnia l’agopunture stimola i cosiddetti punti del cuore, del rene, della milza in cui scorrono i meridiani delle energie yin, yang. Uno dei primi punti è il 5 che è vicino alla piega di flessione del polso dalla parte del mignolo. Secondo il 7 cuore: si trova sempre vicino al polso, ma più verso l’estremità del mignolo. Entrambi i punti hanno la funzione di regolarizzare il flusso energetico. Il 6 maestro del cuore, al centro del polso e il 6 milza nella parte inferiore e interna delle gambe migliorano la qualità del sonno», aggiunge la dottoressa Vigna. Il punto 6 rene si trova nel lato interno del piede e armonizza l’energia yin e yang. Infine bisogna assolutamente stimolare il punto il punto yintang che è nella fronte, tra le due sopracciglia. Se correttamente attivato questo punto favorisce il sonno. Oltre che con gli aghi yintang può essere sollecitato con il calore attraverso la tecnica moxibustione che utilizza particolari “sigari” a base di un’erba, l’artemisia. La tecnica: si accende un’estremità del cono d’erba e la si lascia agire per alcuni minuti. Questo metodo si può apprendere anche da sole durante la prima seduta e poi andare avanti ad applicarlo da sole. La seduta: ci si sdraia su un lettino da massaggio. L’agopuntore posiziona gli aghi e li lascia in sede per 20-30 minuti, il tempo necessario per ristabilire il corretto flusso di energia femminile e maschile. A seconda del problema varia il numero di sedute. Se si tratta solo di insonnia estiva da caldo in genere sono sufficienti una o due sedute, in altri casi bisogna stabilire un vero e proprio ciclo di terapia.  

 

Ci sono poi le cattive abitudini

Perché qualsiasi tipo di trattamento contro l'insonnia sia efficace, è necessario creare le condizioni per un buon riposo, evitando le scorrette abitudini. Prima fra tutte addormentarsi con la tv accesa, fare uso di bevande a base di caffeina o praticare un intenso esercizio fisico in orario troppo vicino al momento di coricarsi. Questi elementi contribuiscono ad aumentare la produzione i cortisolo, adrenalina, vere e proprie sostanze che determinano un'eccitabilità e a ridurre le secrezioni naturali di melatonina, l'ormone facilita-sonno. L'attività fisica, in particolare, stimola la liberazione di acido lattico che lascia in uno stato di eccitazione per quattro o cinque ore. Anche la cena abbondante e il bicchiere di vino di troppo possono compromettere il nostro riposo perché allungano i tempi digestivi. E' una cattiva abitudine lavorare prima di andare a letto. Meglio prima di coricarsi distendersi o praticare meditazione.

di Annalisa Bacci
PARLIAMO DI: agopuntura, sonno

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Medicine Complementari
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La dieta ideale per conciliare il sonno? Ognuno ha la propria
La dieta ideale per conciliare il sonno? Ognuno ha la propria

Gli effetti degli alimenti variano da persona a persona, anche in base..

Ipod, Ipad, Internet: i nemici del sonno
Ipod, Ipad, Internet: i nemici del sonno

Una ricerca australiana rivela che usare il computer prima di coricarsi..

Le ciliegie e le amarene, frutti carnosi che favoriscono il sonno
Le ciliegie e le amarene, frutti carnosi che favoriscono il sonno

Per il buon contenuto di melatonina aiutano a contrastare l’insonnia

La medicina anti-aging
La medicina anti-aging

Un approccio olistico per stimolare i processi di rigenerazione..

Di che insonnia soffri?
Test - Di che insonnia soffri?

L’insonnia è un disturbo assai diffuso: riguarda 12 milioni di..