I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Brasato al barolo

Un secondo piemontese, con un gusto da re!

Brasato al barolo

Tempo di preparazione 30 minuti # Tempo di cottura 120 minuti

 

Ingredienti per 4-6 persone

  • Un kg di carne bovina, da preferire il cappello del prete o la paletta
  • Una bottiglia di vino rosso (preferibilmente barolo, oppure un vino corposo)
  • 2 foglie di alloro
  • Una costa di sedano
  • Una carota
  • 2 chiodi di garofano
  • Mezza cipolla rossa
  • Farina q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Pepe in grani q.b.
  • Sale grosso

 

Preparazione

Versiamo il vino in un grande recipiente (va bene anche una pentola), aggiungiamo la carne e lasciamola marinare in frigo per una notte (almeno 12 ore), assieme alle foglie di alloro e ai chiodi di garofano. Uniamo anche carota, cipolla e sedano già mondati e tagliati a pezzi grossolanamente.

Al termine della marinatura, sgoccioliamo bene la carne e infariniamola leggermente. Mettiamola a rosolare in un tegame con un filo d’olio (circa due cucchiai) a fuoco vivace. Aiutandoci con due cucchiai di legno, rigiriamo la carne così da sigillarne bene tutti i lati. Aggiungiamo anche le verdure della marinata e lasciamole rosolare per pochi minuti.

Filtriamo la marinata e aggiungiamone qualche generosa mestolata alla carne. Saliamo leggermente con sale grosso, copriamo con un coperchio e facciamo cuocere, a fuoco basso, per circa 2 ore. Di tanto in tanto, ogni 10 minuti circa, controlliamo la carne per verificare che non sia troppo asciutta: nel caso, aggiungiamo altra marinata.

Lasciamo raffreddare leggermente la carne, togliamola dal tegame e affettiamola sottilmente. Nel frattempo, scaldiamo la salsa ricavata dalla cottura, filtriamola e versiamola sulle fettine di carne. Nel caso in cui risulti troppo liquida, possiamo addensarla a fuoco vivace, aggiungendo un po’ di burro e una spolverata di farina.

Possiamo servire il brasato accompagnandolo con della polenta grigliata, un purè di patate o con del buon radicchio fatto al forno.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento