I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Botulino: per evitare brutte sorprese, meglio chiedere agli specialisti Aiteb

Dal sito dell’Associazione italiana Terapia Estetica Botulino i medici mettono in guardia: “In crescita le persone che ci contattano dopo essersi affidati a sconosciuti: non temete di fare domande al vostro medico e rivolgetevi ad esperti”.

Botulino: per evitare brutte sorprese, meglio chiedere agli specialisti Aiteb

Efficacia, modalità ed effetti. Questi i temi principali dei quesiti rivolti agli specialisti Aiteb - Associazione italiana Terapia Estetica Botulino -  in merito all’uso della tossina botulinica. Attraverso la pagina “Aiteb risponde”  ( www.aiteb.it/aiteb-risponde.php ), i medici sono a disposizione dei pazienti per dipanare dubbi e perplessità, ma anche in alcuni casi per dare suggerimenti e indicazioni su come smascherare finti specialisti. “Le domande che riceviamo spaziano da chi vuole essenzialmente rassicurazioni sull’efficacia del farmaco a chi dice di essersi sottoposto a iniezioni di strane formulazioni di botulino: in ogni caso il quadro generale che emerge è di grande confusione”, premette il presidente di Aiteb Massimo Signorini.

Il riferimento è anche rivolto a una paziente di 45 anni dal cui racconto sembrerebbe essersi sottoposta a trattamento con botulino in un negozio di parrucchiere. “È una storia quasi esemplare di come talvolta la confusione regni sovrana e di come non si dovrebbe in alcun modo sottoporsi a trattamenti con la tossina botulinica”, sottolinea il vice presidente Aiteb, Giuseppe Sito. Nello scritto, lasciato sul portale di Aiteb, la donna racconta di aver incontrato un medico estetico che gli avrebbe iniettato “botulino di ultima generazione con cortisone” e di aver in seguito avuto dei danni al volto. “Partiamo da un punto fermo: il botulino è un farmaco che deve essere trattato da medici esperti. E non esistono nuove formulazioni della tossina, tantomeno con cortisone - continua Sito -. È questo un esempio, purtroppo non così raro, del fatto che la medicina estetica talvolta sia praticata da chi non ne ha le corrette competenze e nei luoghi non adatti: un negozio di parrucchiere o di un estetista non è un ambulatorio medico. Sono leggerezze imperdonabili. Purtroppo rileviamo che sono in crescita le testimonianze di pazienti che si affidano a perfetti sconosciuti, senza chiedere alcuna garanzia di professionalità e senza informarsi sul tipo di sostanza utilizzata”.

Oltre a situazioni limite, molte domande presenti sul portale riguardano le aree di utilizzo della tossina e gli effetti collaterali, e dalla maggior parte di queste si evince una conoscenza approssimativa sull’argomento.

Ecco perché, prima di sottoporsi a un trattamento con tossina botulinica ci sono alcune cose che è necessario sapere. Aiteb indica le domande chiave da fare allo specialista. “Non bisogna temere di essere impertinenti, un medico qualificato e coscienzioso risponderà in modo chiaro e diretto”, sottolinea Signorini. Innanzitutto, “è bene capire la preparazione del medico: com’è stato addestrato all’esecuzione del trattamento con tossina botulinica, da quanti anni lo esegue e quanti pazienti ha trattato. In secondo luogo, occorre capire il prodotto che sarà utilizzato: marca e nome della tossina botulinica; se è un prodotto autorizzato per utilizzo estetico; perché la scelta del prodotto specifico e quale la durata del trattamento. Non certo ultimo, serve affrontare il tema sicurezza: come agisce la tossina botulinica, quali eventuali complicanze e come possono essere risolte”.

Pochi suggerimenti perché “è fondamentale rivolgersi a professionisti specializzati”. Raccomanda Aiteb: “Non serve ringiovanire ad ogni costo, la medicina estetica è una cosa seria che richiede professionisti esperti e una scelta consapevole”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft
Lipofilling, botox, laser: i trattamenti più richiesti sono soft

I “ritocchini” mini-invasivi superano di gran lunga le operazioni di..

Punturine di botox? Sei a rischio di analfabetismo emotivo
Punturine di botox? Sei a rischio di analfabetismo emotivo

Secondo uno studio americano, chi ricorre al botulino avrebbe più..

8 marzo, il mondo è delle donne
8 marzo, il mondo è delle donne

Eventi e appuntamenti in giro per l’Italia

Botox, come ti cancello le rughe
Botox, come ti cancello le rughe

È uno di trattamenti più richiesti per ringiovanire il viso. Ma qualche..

Porpora Trombocitopenica Idiopatica: disponibile un nuovo farmaco
Porpora Trombocitopenica Idiopatica: disponibile un nuovo farmaco

Eltrombopag stimola la produzione di piastrine nei malati di ITP, una..