I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Il respiro come nutrimento

La terapia del respiro SHU-RA si pone l'obiettivo di aiutare le persone a superare l'ansia e la fame nervosa attraverso tecniche di respirazione

Il respiro come nutrimento

Spesso accade di sentirci arrabbiati, ansiosi e sentiamo un bisogno irrefrenabile di mangiare. Ma come può il cibo nutrirci nel modo migliore se lo usiamo per tamponare un problema? Conoscere il proprio respiro è fondamentale, perché attraverso questo possiamo conoscere noi stessi, le nostre debolezze, i nostri bisogni e la nostra forza. La "respirazione del lattante" può aiutare a vincere la fame nervosa. Volete provare a chiedere aiuto al vostro respiro? Sdraiatevi in posizione supina e chiudete gli occhi, rilassate il corpo, partendo dalla testa, che appoggiate bene a terra, inspirate con il naso ed espirate con la bocca, abbandonate tutti i pensieri. Lasciate la mente libera. Ora provate a emettere un suono quando espirate, vi sarà più facile riconoscere il vostro respiro, unico e irripetibile. Mettete le mani sulle orecchie e… ascoltate. Quello che state sentendo è il suono del vostro respiro: imparate a conoscerlo, è confortante e produce sicurezza. Quando vi sentite sufficientemente rilassati cominciate a fare questo esercizio:

 

Fase 1: mentre inspirate aprite gli occhi e guardate il soffitto, mentre espirate guardate la punta del vostro naso. Continuate per almeno 3 minuti lentamente. Vi sentirete sereni e calmi.

 

Fase 2: mentre inspirate guardate la punta del naso, mentre espirate guardate il soffitto. Continuate per almeno 3 minuti lentamente. Sentirete aumentare lo stato di rilassamento.

 

Fase 3: senza muovere la testa e il collo muovete solo gli occhi. Inspirate e guardate a destra, espirate e guardate la punta del naso, inspirate e guardate a sinistra, espirate e guardate di nuovo la punta del naso. Continuate per almeno 3 minuti lentamente. Proverete una sensazione di appagamento e quindi conseguentemente di “sazietà psicologica”. Infine chiudete gli occhi, respirate normalmente e domandatevi cosa provate. L’uso di questa tecnica facilita la regressione alla fase della lattazione e permette di rivivere la fase orale della nostra vita basata sul nutrimento: e vi aiuta a colmare e superare la fame nervosa.

 

 

di A cura di Rita Vaporidis, chiniesologa esperta di tecniche di resporazione

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Ginnastica soft, per muoversi con dolcezza
Ginnastica soft, per muoversi con dolcezza

Al mare non ti piace nuotare e in montagna il trekking non fa per te?..

Imparare a respirare per vivere meglio
Imparare a respirare per vivere meglio

Dallo zazen alla coccoloterapia: i metodi per rilassarsi e ricaricarsi

Dodici idee per un piano detox fai da te
Dodici idee per un piano detox fai da te

Liberati dalle tossine per ritrovare nuovo slancio ed energia

Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto
Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto

È importante per assumere un atteggiamento attivo durante il travaglio e..