I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Integratori: quando e come usarli

Le regole da seguire per l'acquisto e la somministrazione dei prodotti utili ai nostri ragazzi in crescita

Integratori: quando e come usarli

Con la consulenza del prof. CLAUDIO MAFFEIS, responsabile Centroregionale per il diabete pediatrico, Dipartimento di Scienze della vita e riproduzione - Università di Verona.

 

Attenzione agli integratori sportivi “La tendenza di molti adolescenti a utilizzare integratori sportivi per coadiuvare l’attività fisica e aumentare il tono muscolare è grave”, sottolinea il professor Maffeis. “Tali integratori hanno un alto contenuto di ormoni e, se assunti in dosi elevate, possono portare a conseguenze piuttosto gravi sia a livello endocrino, sia riproduttivo, sia tumorale. Inoltre, essi hanno un alto contenuto di aminoacidi, quindi proteico, e non sono utili ad aumentare la massa muscolare”. La quantità di proteine necessaria a rimpiazzare quelle perse con l’attività fisica e utilizzate per costruire i muscoli è relativamente bassa. “Dunque il nostro organismo non è in grado di immagazzinare proteine oltre una certa quantità e ciò potrebbe causare problemi metabolici e sovraccarichi renali nell’adolescente”.

 

Sconsigliato il fai-da-te“

L’importante è non stabilire mai di propria iniziativa il tipo di integratore e il dosaggio, ma seguire sempre le indicazioni del pediatra: alcune sostanze, se assunte in quantità eccessive, non sono esenti da effetti collaterali, in particolare le vitamine liposolubili: A, D, E, K!” chiarisce il professor Maffeis. D’altronde, l’eccesso in qualsiasi cosa è sempre controproducente e in questo caso può comportare l’intossicazione del piccolo sino a disturbi più gravi. “Prestate molta attenzione a dove si comprano gli integratori e alla loro composizione. Una nuova e sbagliata tendenza è di acquistarli in Rete”. In Italia, infatti, il mercato illegale dei farmaci e degli integratori alimentari venduti sul web è particolarmente fiorente e si stima che siano centinaia di migliaia gli italiani che comperano online tali prodotti. “Tenendo presente che si sta acquistando un prodotto non esente da rischi per la nostra salute o per quella dei nostri figli, è buona norma acquistare gli integratori in farmacia, para-farmacia o sanitarie, che offrono molte più garanzie”. conclude Maffeis.

di Raffaella Gargiulo
PARLIAMO DI: integratori,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Medicine Complementari
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Integratori fai da te? No grazie
Integratori fai da te? No grazie

Secondo l’Aimef conterrebbero sostanze non dichiarate, e soprattutto..

Gli integratori alimentari e i tre miti da sfatare
Gli integratori alimentari e i tre miti da sfatare

Naturali, testati ed “equi”: l'associazione dei consumatori americana..

Dagli alimenti un supplemento di benessere
Dagli alimenti un supplemento di benessere

Per assumere vitamine, minerali e fitonutrienti non è necessario..

Come contrastare l’astenia primaverile e ritrovare l’energia
Come contrastare l’astenia primaverile e ritrovare l’energia

Puoi dare una mano al tuo organismo con gli integratori di vitamine e..

I germogli, un concentrato di salute
I germogli, un concentrato di salute

Alimenti freschi, buoni da mangiare e… poveri di calorie!