I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Indice di massa corporea (bmi) superato: arriva il nuovo conto

Indice di massa corporea (bmi) superato: arriva il nuovo conto

I ricercatori della Oxford University hanno aggiornato il calcolo del BMI, l'indice di massa corporea usato per calcolare lo stato di peso forma, con una nuova formula più accurata che identifica la quantità di grasso effettiva del proprio corpo. Il calcolo classico (peso/altezza al quadrato) è una semplice operazione matematica che risale al 1830, ideata dallo scienziato belga Adolphe Quetelet. ''Si tratta di una stima approssimativa che non tiene conto delle persone basse e di quelle molto alte'' spiega Nick Trefethen docente di analisi numerica all'università di Oxford e autore del nuovo calcolo ''Il nostro algoritmo è invece preciso perché bilancia più accuratamente il peso con l'altezza''. Il nuovo calcolo, più complesso rispetto al precedente si realizza cosi': 1,3 moltiplicato per il peso; il risultato deve essere diviso per l'altezza elevato a 2,5. ''Con il calcolo classico i bassi pensano di essere più magri del reale e i molto alti credono di essere più grassi di quanto non siano in realtà. Si tratta di un conto che andava bene in tempi in cui non esistevano i calcolatori. Col nuovo calcolo, chi misura meno di 1 metro e 52 guadagna 1 punto di BMI (e risulterà quindi più grasso) chi si avvicina ai 2 metri di altezza perde 1 punto (risultando quindi al calcolo con meno grasso)''.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento