I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Star bene in menopausa con i farmaci omeopatici

Le medicine dolci possono attenuare i disturbi causati dalle modificazioni ormonali

No pagePagina successiva
Star bene in menopausa con i farmaci omeopatici

La menopausa incide sull’umore e sul fisico. È noto che le donne dell’estremo Oriente, che tradizionalmente inseriscono nella loro dieta una grande quantità di soia, riso e orzo, ricchi di fitoestrogeni, rispetto alle occidentali subiscono meno i disturbi tipici della menopausa: vampate di calore, sudorazione, risvegli notturni, depressione, cefalea, aumento di peso. Il consiglio è dunque di fare il pieno di nutrienti indispensabili. Ma non solo. Per stare meglio, si possono provare le medicine “dolci”, che minimizzano i sintomi con rimedi naturali e privi di effetti collaterali.

 

Omeopatia & Co.
-
La medicina omeopatica interviene in maniera dolce, ma decisa, nel ristabilire l’armonia tra i piani energetico, psichico e fisico. Un’adeguata terapia omeopatica per il trattamento della sindrome climaterica deve essere calibrata sulla paziente, anche se esistono tre rimedi che danno generalmente risultati positivi: il Sulfur, il Lachesis e la Sanguinaria, da assumere lontano dai pasti.
- Una valida alternativa è l’omotossicologia, una branca dell’omeopatia: con i farmaci omotossicologici si stimola la residua funzionalità delle ovaie, tenendo conto che la ghiandola continua in misura modesta a secernere ormoni per molti anni dopo la menopausa, con un effetto positivo per il mantenimento dell’equilibrio globale dell’organismo, che può così involgersi con gradualità.
- L’agopuntura tende a riequilibrare le disarmonie tra cuore e rene, e i deficit di Yin e Yang di rene e fegato. Infatti, secondo la medicina tradizionale cinese, la menopausa coincide con la diminuzione dello Yin del rene, ossia della parte di quest’organo che regola la secrezione ormonale e la riproduzione. In genere, sono sufficienti dieci trattamenti iniziali con cadenza settimanale e poi richiami periodici mensili per ottenere e mantenere dei buoni risultati.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I cambiamenti dell’organismo in menopausa
I cambiamenti dell’organismo in menopausa

Gli esami da fare per affrontare al meglio un periodo delicato nella vita..

Esercizi yoga per ridurre i fastidi della menopausa
Esercizi yoga per ridurre i fastidi della menopausa

Attenua le vampate di calore, i disturbi del sonno e i disagi psicologici..

Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia
Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia

Sette donne su dieci ne soffrono, ma la natura offre molti rimedi, dalla..

La dieta del finocchio
La dieta del finocchio

Ipocalorico, ricco di acqua e sali minerali, ha proprietà diuretiche e..