I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La pollinosi ti tormenta? Strategie omeopatiche anti-allergia!

Speciale allergie: i medicinali omeopatici che danno lo stop a rinite e congiuntivite allergica.

Immagine successiva
La pollinosi ti tormenta? Strategie omeopatiche anti-allergia!

Con la consulenza della Dott.ssa Ginevra Menghi, allergologa e immunologa clinica, esperta in omeopatia.

 

C’era da aspettarselo: non serve un occhio esperto per notare le più evidenti conseguenze dei capricci climatici degli ultimi mesi. Da Nord a Sud, la vegetazione si è già risvegliata da un pezzo, alberi e piante sono tutti già in fiore in alta montagna come in collina.

Mettendo da parte il quadro bucolico, che a un occhio più attento mostrerebbe solo i disastrosi effetti collaterali sull’ambiente dovuti al riscaldamento globale (siccità, uragani e tempeste etc.), le conseguenze attendono al varco anche gli allergici, il cui primo incubo riguarda la pollinosi. Un dato aiuta a comprenderne l'entità: ogni mezzo grado in più aumenta da 10 a 100 volte le quantità di polline nell’aria!

 

 

Rischi maggiori per chi abita in città

Diversamente da quanto si potrebbe pensare, ad avere la peggio sono quanti abitano in aree urbane dove, a differenza dal passato, oggi il polline è molto più asmogeno che in campagna. “Il motivo – come spiega la dottoressa Ginevra Menghi, allergologa -, è dovuto al fatto che i pollini, legandosi ai residui di particolato connessi al trasporto su strada, penetrano in profondità nell’organismo, provocando reazioni allergiche”. A confermare il fenomeno è un recente studio dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, che ha evidenziato una forte impennata di asma (+19%), rinite allergica e malattie respiratorie in Italia negli ultimi 25 anni.

 

 I perché dell’omeopatia

Sia in prevenzione sia durante la fase acuta dell’allergia, l’omeopatia può rappresentare una valida scelta terapeutica nel trattamento della sintomatologia allergica. I vantaggi?

  • Grazie alle loro alte diluizioni, i medicinali sono in genere privi di tossicità chimica e di effetti collaterali direttamente legati alla quantità di prodotto assunto;
  • Possono essere prescritti a soggetti allergici di tutte le età, compresi bambini, anziani e donne in gravidanza;
  • Non causano sonnolenza e difficoltà di attenzione e possono quindi essere somministrati per lunghi periodi;
  • Generalmente non comportano rischi d’interazione con altri farmaci; di conseguenza possono essere assunti in concomitanza con altri medicinali ‘tradizionali’, inclusi quelli che più frequentemente vengono prescritti per le allergie. 

 

Strategie anti-allergia

Se la prima regola è di consultare i calendari dei pollini (ogni pianta ha un periodo diverso di pollinazione e di picchi), durante la stagione di maggiore impollinazione fate in modo di:

  • Evitare attività all’aria aperta e praticare sport al chiuso;
  • All’aperto, utilizzare occhiali da sole, soprattutto se si è in moto o scooter;
  • In casa, lasciare le scarpe all’ingresso e cambiarsi immediatamente gli abiti;
  • Prestare attenzione a eventuali allergie alimentari crociate, tipiche degli allergici ai pollini;
  • Utilizzare aria condizionata sia in casa sia in auto; utile anche un sistema di filtraggio dell’aria;
  • Proseguire il trattamento omeopatico per l’intera stagione pollinica.

 

Scopriamo, nello specifico, le diverse opportunità terapeutiche dell’omeopatia, partendo dalla cura preventiva...

di Monica Bratta

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Si torna a parlare di rinite allergica stagionale

Con il primo polline nell’aria si ripresentano i disturbi per oltre..

Piante medicinali: non tutto ciò che è naturale è sempre salutare

Si tratta di farmaci vegetali e come tali è bene conoscere i possibili..

Osteoporosi: si cura coi bifosfonati, ma aumentano i rischi di fratture

L’Agenzia europea dei medicinali ha deciso una revisione dei farmaci..

Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Fattori ambientali e cattivi stili di vita tra le principali cause

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..