I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Come preparare infusi, decotti e altre preparazioni

Le sostanze contenute nelle piante sono molto volatili e si disperdono facilmente. Ecco perché è importante seguire regole ben precise per beneficiare totalmente delle loro preziose proprietà

No pagePagina successiva
Come preparare infusi, decotti e altre preparazioni

Esiste più di un metodo di preparazione a base di erbe, ed ognuno di essi va utilizzato a seconda del tipo della droga e/o dell’effetto desiderato. Le sostanze benefiche contenute nelle piante sono molto volatili ed evaporerebbero se sottoposte a ebollizione. Il termine tisana, utilizzato impropriamente ma in modo diffuso, comprende tutte queste tipologie di preparati.

Infuso: si porta l’acqua a ebollizione e poi la si versa in una tazza dove è stato messo un cucchiaio di erba o droga. È un metodo simile a quello della preparazione del tè e che si utilizza principalmente con le erbe aromatiche, ricche di oli essenziali (menta, verbena, timo, liquirizia, lavanda, melissa).

Macerato: si lascia riposare l’erba in acqua a temperatura ambiente, per periodi che possono variare da alcune ore ad alcune settimane. È bene girare il liquido, che non deve essere messo in contenitori di metallo né coperti, ogni giorno, fino a quando diventa scuro e non c’è più formazione di schiuma; i residui vanno eliminati filtrando il liquido. Si possono macerare i prodotti anche in olio, alcool, vino, ma sempre a freddo.

Decotto: si mettono a mollo le piante (in particolari le parti dure comeradici, semi, cortecce) in acqua fredda e le si lascia riposare. Si porta quindi l’acqua a ebollizione per un tempo che varia dai 5 ai 30 minuti (nel caso si utilizzino le parti più delicate come fiori e foglie, non bisogna superere i 5 minuti), poi si lascia macerare l’erba a fuoco spento. Filtrare e bere. Se il liquido che ne deriva è molto concentrato, lo si può diluire con acqua al momento dell’utilizzo.

Si trovano anche confezionate in bustine, come singola dose o già miscelate, ma il consiglio è di chiedere al proprio erborista di fiducia di preparare al momento quella che fa per te. Per ogni tazza che vuoi preparare, porta a ebollizione 150-200 ml d'acqua, spegni e versa un cucchiaio di erbe ben mescolate (o posiziona la bustina), lascia in infusione per qualche minuto (dai 5 ai 10), filtra e bevine una tazza tre volte al giorno o, ad esempio nel caso di insonnia, prima di andare a dormire. Puoi anche preparare preventivamente la dose della giornata e poi assumerla a intervalli regolari. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Le erbe aromatiche per conciliare sapore e salute
Le erbe aromatiche per conciliare sapore e salute

Timo, aneto, rosmarino: piante profumate che sanno rendere unici anche i..

La dieta del finocchio
La dieta del finocchio

Ipocalorico, ricco di acqua e sali minerali, ha proprietà diuretiche e..

Le erbe che migliorano la tua silhouette
Le erbe che migliorano la tua silhouette

Per eliminare il gonfiore addominale tisane e oli essenziali

Piante medicinali: non tutto ciò che è naturale è sempre salutare
Piante medicinali: non tutto ciò che è naturale è sempre salutare

Si tratta di farmaci vegetali e come tali è bene conoscere i possibili..

Come preparare le violette candite
Come preparare le violette candite

Un dolcetto profumatissimo da gustare con il caffè di fine pranzo o da..

Bevi a sufficienza?
Strumenti - Bevi a sufficienza?

Lo sai che circa il 70% del nostro peso corporeo è costituito da acqua e..

Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?
Test - Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?

Tradizionalista convinta o pronta a provare le medicine complementari?..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..