I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cistite: come curarla con la fitoterapia

I rimedi naturali insieme alle buone abitudini: il team migliore per contrastare i fastidiosi disturbi causati dall’infiammazione batterica della vescica.

No pagePagina successiva
Cistite: come curarla con la fitoterapia

Con la collaborazione della dott.ssa Elisabetta Boncompagni, chimico e farmacista, docente in Farmacognosia presso l’Università degli Studi di Perugia e coordinatore scientifico di master in fitoterapia presso le Università di Trieste e di Madrid.

 

Impellente necessità di minzione, diurna e notturna, accompagnata da bruciore e, spesso, da brividi di freddo: questi i primi segnali dell'infiammazione batterica della vescica. Ulteriore, sgradevole, avvisaglia è la sensazione di non aver svuotato del tutto la vescica subito dopo essere andati in bagno. Una volta che gli agenti patogeni, attraverso l’uretra, raggiungono la mucosa interna, si moltiplicano, causando irritazione delle pareti vescicali e dolorosi fastidi nella zona sovrapublica. Se trascurata, l’infezione può raggiungere le alte vie urinarie, procurando una malattia infiammatoria, la pielonefrite, che intacca sia i reni sia la pelvi renale.  

Colpisce soprattutto le donne che tra i 20 e i 40 anni di età pare la contraggano almeno una volta nella vita.

 

Le cause più frequenti: dal deficit del sistema immunitario alle cattive abitudini 

Oltre alla familiarità, la malattia può essere innescata da diversi fattori, anche concomitanti tra loro, fisiologici e comportamentali. A facilitare l’esposizione alla patologia è anche un sistema immunitario debilitato a seguito di stress fisico o mentale, oppure da una terapia antibiotica aggressiva. Tra gli aspetti fisiologici, soprattutto nelle donne, troviamo la stitichezza, disturbo che comporta, tra l’altro, una potenziale contaminazione delle basse vie urinarie determinata dalla stasi persistente delle feci all’interno del retto. Inoltre, in fase di menopausa, la probabilità di soffrire di cistite aumenta per via della mancanza di estrogeni e, quindi, di una minore produzione di secrezioni vaginali. Ciò è dovuto proprio ad una alterazione fisiologica degli organi uro-genitali.

 

Le cattive abitudini

 La malattia trova terreno fertile nelle cattive abitudini. Prima tra tutte, quella di bere poca acqua: facilita il ristagno di urina nella vescica con un alto rischio di moltiplicazione batterica. Seguita dal trattenere l’urina per lunghi periodi di tempo,  comportamento che favorisce la risalita di batteri verso l’apparato urinario, causando i primi sintomi della patologia.

Tra le cause più probabili alla base dell’infiammazione alle basse vie urinarie vi è anche l’utilizzo per l’igiene intima di saponi aggressivi, la cui composizione tende a destabilizzare il normale equilibrio della flora batterica vaginale.

Non va escluso anche l’uso abituale di antimicrobici, tamponi ginecologici, creme spermicide e del diaframma contraccettivo. Difatti, tutti questi espedienti hanno un medesimo risvolto negativo: quello di favorire l’acidità vaginale e, di conseguenza, di agevolare l’aggressione batterica dall’ambiente esterno. Rischio, quest’ultimo, corso anche nel caso di numerosi rapporti sessuali in un breve arco temporale: l’accoppiamento, infatti, facilita l’ingresso di agenti patogeni nell’apparato uro-genitale. 

 


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Cistite, una malattia trascurata
Cistite, una malattia trascurata

Un fastidioso disturbo, tipicamente femminile, dovuto a un’infezione..

Mamma, mi scappa la pipì…
Mamma, mi scappa la pipì…

La cistite è un disturbo frequente anche nei più piccoli. Come..

Come difendersi da virus e batteri
Come difendersi da virus e batteri

Autobus, metrò e locali pubblici: attenzione all’igiene

I batteri si annidano nelle tastiere
I batteri si annidano nelle tastiere

Oltre al capo e ai colleghi, in ufficio state attente anche ai germi

L’olio di tea tree contro funghi e batteri
L’olio di tea tree contro funghi e batteri

Secondo i ricercatori dell’Università di Berkeley, la sua efficacia..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..