I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

High-Intensity: il nuovo modo di allenarsi è più intenso e più veloce

Basta scuse! Non servono più ore di fatica per mantenersi in forma

No pagePagina successiva
High-Intensity: il nuovo modo di allenarsi è più intenso e più veloce

Fitness, si cambia: largo agli allenamenti brevi e ad alto impatto al posto di sedute lunghe ed estenuanti. Sono molti gli studi che confermano l’efficacia dell’HIIT, l’High-intensity Interval Traning, il lavoro a intervalli ad alta intensità. Corsa, nuoto, bicicletta, se nell’attività inserisci sprint (come i centometristi) alternati a pause di recupero, sei autorizzata a diminuire i tempi della fatica. E, sempre secondo gli studi, ottieni risultati migliori perfino di una pratica lunga e continua. È un’ottima notizia per chi è sempre di corsa e assillata dai troppi impegni, un po’ meno per chi ha trovato nella mancanza di tempo la scusa per non muoversi.

 

Migliora resistenza e tonificazione con i salti 

Tra le attività “rapide”, il Total Body Blast. Nella denominazione rientrano molte versioni di allenamento, ma tutte hanno lo scopo di far lavorare l’intero corpo in 20 minuti. La sua caratteristica è di non richiedere particolari attrezzature: puoi farlo dappertutto e quando preferisci. Una parte importante è dedicata ai salti, da fare su un materassino per non sovraccaricare le articolazioni. In questo modo fai lavorare l’intera muscolatura delle gambe, rassodi i glutei, alleni i polmoni e il cuore, e migliori l’agilità. In più bruci: in appena dieci minuti ben 100 calorie, l'equivalente di 12 minuti di nuoto, di 15 di bicicletta o di 30 di pallavolo. Senza contare che saltare ha anche un effetto positivo sulla psiche, perché ritorni all’esplosione di energia e vitalità di quando eri bambina. L’importante è prevedere una fase di riscaldamento, con movimenti di mobilizzazione delle articolazioni e della colonna, seguita dal lavoro in piedi ad alta intensità, alternato a soste di recupero. Per fare i saltelli puoi usare un attrezzo da poco tornato alla ribalta nel mondo del fitness, la corda, facendo attenzione a tenere il busto dritto e gli addominali contratti per non incurvare la schiena. Fai seguire esercizi dinamici a sollevamenti di piccoli pesi o esercizi che prevedono l’attivazione di due gruppi muscolari contemporaneamente (braccia e gambe, per esempio). Puoi completare con esercizi di tonificazione su addominali e glutei e finire con lo stretching per allungare i muscoli e rilassarti. È un tipo di allenamento che si pratica in molte palestre, magari con nomi diversi; puoi anche farti realizzare un programma su misura dai personal trainer di www.incorporesano.it/ 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Fitness & Sport