I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Devi rinunciare al mare? Tieniti in forma anche in acqua dolce

Vasche termali e piscine ben si prestano a moltissime attività acquatiche, divertenti ed efficaci

Devi rinunciare al mare? Tieniti in forma anche in acqua dolce

È sempre più diffusa la tendenza ad organizzare corsi di acquagym nelle piscine di acqua termale o di acqua marina riscaldata presso le stazioni termali o le Spa. In acqua calda il dispendio energetico è leggermente inferiore rispetto al lavoro fatto in acqua fredda ma la sensazione muscolare è più piacevole e rilassante. Inoltre, il calore dell’acqua termale, la presenza di sali minerali e gas vasodilatatori che si sprigionano dalle acque, favoriscono l’attività cardiaca/ respiratoria e riattivano il microcircolo.

 

In piscina

Vacanza in città o in resort? La piscina può essere una valida alternativa al mare per nuotare, fare acquagym o praticare le più nuove tecniche “acquatiche” seguendo i corsi organizzati dagli istruttori.

Woga: ossia yoga in acqua. Gli esercizi si eseguono seduti sul fondo della piscina o in galleggiamento con l’ausilio di speciali supporti

Watsu: una ginnastica che associa movimento, respirazione e meditazione. Deve essere praticato con un istruttore che sostiene e stira il corpo.

Waichi: è la versione acquatica del tai chi chuan. Si esegue in acqua a 35/37 gradi.

Water boxing: pugilato in acqua a ritmo di musica. Ogni movimento invia onde di ritorno che migliorano il tono dei tessuti.

Hidrospinning: ovvero ciclismo praticato su speciali biciclette immerse in acqua.

 

Quando fare sport

Gli orari più indicati per dedicarsi alle attività fisiche sono il primo mattino e il tardo pomeriggio, sempre con il capo e gli occhi riparati dal sole con cappello e occhiali. Mai rinunciare alla crema protettiva anti UV. In acqua, poi, i raggi del sole sono più intensi perché il riflesso dell’acqua li enfatizza, quindi è indispensabile una protezione solare water resistant con SPF da 30 a 50. Mai scordarsi di bere acqua.

 

Snellire e tonificare

«Gli esercizi fisici da soli non possono eliminare del tutto cellulite o adipe in eccesso. Inoltre la pelle si disidrata facilmente quando si fa sport, ed è necessario mantenerla più nutrita ed elasticizzata», spiega Valeria Pilone, campionessa italiana di Fitness e personal trainer. Per rispondere alle esigenze degli sportivi, alcune case cosmetiche hanno messo a punto formule che ottimizzano i risultati ottenuti con lo sport.

 

Nella fotogallery trovate

-          Sport lipobreak Cell-ice

-          Trattamento snellente solare di Somatoline

-          Iodase mare Cell

di Luciana Bussini
Immagine successiva
Devi rinunciare al mare? Tieniti in forma anche in acqua dolce

La linea Sport Lipobreak di Natural Project (in vendita nei negozi di fitness), con acido ialuronico, conferisce idratazione, elasticità e morbidezza ai tessuti mentre rimodella addome e fianchi (Lipobreak Crema e Fluido Concentrato), riduce l’adipe maschile (Lipobreak Man) e contrasta la cellulite (Lipobreak Cell). (Prezzo: € 42)

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Fitness & Sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gravidanza vs caldo: vince il buon senso

Ecco i problemi più comuni indotti dal caldo estivo, con qualche pratico..

La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione

Aumentano le prestazioni ambulatoriali. Gli stranieri chiedono..

Iperidrosi: tutte le soluzioni possibili

Per combattere la sudorazione eccessiva ci sono farmaci specifici e anche..

L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..