I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Con il nuovo fitness ci si allena in acqua

Sono efficaci e divertenti, non si rischiano traumi e si fa meno fatica: le discipline acquatiche hanno sempre più successo

No pagePagina successiva
Con il nuovo fitness ci si allena in acqua

Divertenti, efficaci, e meno faticose. Con le discipline acquatiche guadagni in tonicità e bruci più calorie, così la linea ne guadagna. E non è tutto: oltre a stimolare la circolazione linfatica e a potenziare il sistema cardiovascolare, con le attività “bagnate” produci meno acido lattico, fai meno fatica e anche i possibili microtraumi si riducono. Sarà per tutti questi motivi che le discipline in acqua continuano a moltiplicarsi e a inventare nuove varianti.

 

Bikewave&Aquawalk

Nato da poco, il Bikewave&Aquawalk è l’allenamento in piscina con la bici e gli stivali.
Come la scarpa da ginnastica, la calzatura aumenta la forza del piede e quindi l’intensità del lavoro.
Il risultato? Potenzi i benefici dell’attrito e della pressione dell’acqua: l’effetto massaggio che si produce, migliora la microcircolazione e lo scambio metabolico tra i tessuti. Perdi peso, diminuisce la cellulite e si scolpiscono non solo gambe e glutei, ma pure addominali, braccia e spalle, perché alla pedalata si abbinano esercizi che coinvolgono addome e arti superiori. Nella lezione, noia e ripetitività sono banditi. Il workout si basa infatti su un interval training ad alta intensità, con blocchi di attività di 4 minuti: si sale e scende dalla bici, si pedala o la si usa come appoggio. 

Per informazioni: www.aquawalk.it e www.sportlavoro.com.

 

Aqua Funny Trax e Acquakombat

Altrettanto emozionante è l’Aqua Funny Trax, un mix di aerobica e balli di gruppo che ha per obiettivo il miglioramento della coordinazione motoria. Salti, evoluzioni in sospensione, tuffi, scivolate e ondeggiamenti sono i componenti di una lezione coinvolgente e vivace, che si svolge a ritmo di musica. Con specifiche coreografie, impari a muovere gambe e braccia a tempo, migliorando la flessibilità e l’armonia delle movenze, proprio come in una lezione di ballo.

Per informazioni: www.fitnessinacqua.it.

 

Divertente e dinamica è anche la neonata Acquakombat che unisce kick boxing e arti marziali, per allenarsi a suon di pugni e calci anche in piscina. A differenza delle varianti a terra, non c’è scontro con l'avversario, ma con l'acqua e la sua resistenza. Non impari quindi uno strumento di autodifesa, ma modelli la silhouette e scarichi le tensioni con esercizi che migliorano le funzioni cardiocircolatorie, la forza muscolare, l’equilibrio e la flessibilità articolare. Senza dimenticare il dispendio calorico: consumi dalle 300 alle 500 calorie a lezione.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Fitness & Sport