I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Aquafit anche al mare

Sei in vacanza ma ti manca l’esercizio fisico?Niente paura, l’acqua è l’elemento ideale per allenare i muscoli

No pagePagina successiva
Aquafit anche al mare

La corsa sulla sabbia non è per tutti, perché invece non approfittare del mare per crearti un programma di aquafit personale, sfruttando il galleggiamento naturale che in piscina non hai? Oltre a migliorare il tono muscolare, la resistenza dell’acqua ti permette di fare un esercizio fisico intenso ma sicuro. Ma è anche un’ottima scusa per giocare con tuo figlio in acqua. Non aver paura di ritrovarti con muscoli ipertrofici: in acqua non succede. Anzi, il liquido esercita sulla muscolatura una resistenza che permette di mantenere elasticità. Senza controindicazioni, l’aquafit è ideale in caso di problemi alla schiena o cardiocircolatori. Perfetta se non puoi fare pesi o aerobica, o se cerchi un modo per allenarti “proteggendo” le articolazioni. A meno che tu non sia un’adepta dell’aquagym, inizialmente esegui gli esercizi lentamente. E solo dopo averli imparati correttamente aumenta la velocità d’esecuzione e il numero delle ripetizioni (2x12/15 arrivando gradualmente fino a 30). Per beneficiare completamente della resistenza dell’acqua, e spostarne un volume maggiore, lascia sempre immersa la parte del corpo che lavora e tieni tese e unite le dita delle mani.

Aquafit anche al mare

 

Con l’aiuto di un materassino

Materassino dietro la schiena, braccia allungate lateralmente per trattenerlo e sostenerti. Solleva le gambe tese a 90°: apri/chiudi come a voler spostare l’acqua, tenendo i piedi a martello.

Benefici: tonifica interno/esterno coscia e addominali. Allunga lombari e polpacci. 

Aquafit anche al mare

 

Materassino davanti, avambracci appoggiati sopra per trattenerlo e sostenerti. Espirando, piega il ginocchio destro avvicinando il piede al gluteo. Distendi inspirando, terminando la serie prima di cambiare arto.

Benefici: tonifica bicipiti femorali e glutei. Allunga i quadricipiti.

 

In piscina: puoi fare gli stessi esercizi usando il bordo vasca anziché il materassino.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Fitness & Sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Idrobike, e la piscina diventa idromassaggio

Lezioni dinamiche, tanto movimento, divertimento e tonificazione garantiti!

Fitness express: in forma in 30 minuti

Basta mezz’ora al giorno per mantenere tonica la tua muscolatura

Aqua boxe: indossa i guantoni e “tuffati” nel divertimento

Immersa in acqua, puoi allenare braccia, gambe e addominali in modo..

Come vincere la paura dell’acqua

Vorreste tanto imparare a nuotare ma il terrore vi paralizza? Niente è..

High-Intensity: il nuovo modo di allenarsi è più intenso e più veloce

Basta scuse! Non servono più ore di fatica per mantenersi in forma