I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Gli zuccheri che ringiovaniscono

Ramnosio e pro-xylane, veicolati in creme e fluidi, ci aiutano a rallentare l’invecchiamento cutaneo

Gli zuccheri che ringiovaniscono

Un po’ di zucchero e le rughe scompaiono. Non stiamo parlando dei noti cristalli estratti dalla canna o dalla barbabietola, ma di due zuccheri molto speciali: il ramnosio estratto dalla betulla argentata e il pro-xylane dal legno di faggio. Veicolati in creme e fluidi e applicati sulla pelle, rallentano tutti i fenomeni dell’invecchiamento cutaneo, dalle rughe alla perdita di tonicità.

Vediamo come agiscono e dove si trovano.

 

Ramnosio: lo zucchero anti-age a 360°

Il ramnosio è l’ultima scoperta scientifica dei Laboratoires L’Oréal di Clichy (Parigi) che hanno testato cinquanta zuccheri, eleggendo poi, tra questi, il ramnosio come il più efficace e sicuro per rallentare i fenomeni dell’invecchiamento cutaneo. Si estrae da due piante, la betulla argentata e l’uncaria del Brasile, stimola e ripristina l’attività fisiologica dei fibroblasti papillari, detti anche fibroblasti sorgente, che si trovano nel derma superiore (diversi dai fibroblasti reticolati ospitati nel derma inferiore). I fibroblasti papillari sono i veri responsabili della compattezza profonda della pelle e della levigatezza superficiale, quindi della giovinezza cutanea generale, perché presiedono alla rigenerazione di tutti gli strati cutanei: sotto il loro impulso nella pelle nascono nuove fibre, nuove cellule, nuovi scambi d’energia. Purtroppo, come tutte le cose belle, sono anche molto fragili, particolarmente sensibili ai raggi Uv che li distruggono in sole 48 ore e alle aggressioni esterne, e con l’età, pian piano, scompaiono. Il ramnosio li protegge e li moltiplica.

 

Pro-xylane: la molecola “anti-flaccido

Il pro-xylane è uno zucchero sintetizzato dallo xilosio estratto dal legno di faggio. Rispetto ad altri antiaging come retinolo o vitamina C, interviene in profondità. Questa molecola penetra nel derma per avviare la sintesi dei glicosaminoglicani (o GAG), le grosse molecole che legano a sé l’acqua rendendo turgida la pelle. Il pro-xylane, quindi, reintegra acqua e nutrienti essenziali nella giunzione dermo-epidermica, “gonfiando” il materasso di sostegno della pelle ovvero il gel di glicosaminoglicani. Il risultato? La pelle non diventa flaccida e, se lo è, ritrova il suo antico turgore. 

di Luciana Bussini
Immagine successiva
Gli zuccheri che ringiovaniscono

Il ramnosio è stato inserito in una sola linea: Liftactive Derm Source di Vichy, dove è presente in concentrazione attiva al 5%. Secondo studi clinici effettuati su 49 donne, dopo due mesi di applicazione è stata rilevata una diminuzione delle rughe del 20%. Da un test su 40 donne è risultato, dopo solo 4 ore dall’applicazione, un aumento di tonicità del 44% che ha raggiunto, dopo un mese, l’85%. Liftactive Derm Source è declinata in tre formule: Giorno Pelli secche, Giorno Pelli normali/miste e Notte (Prezzo: da 31,50 a 32,50 euro, in farmacia).

PARLIAMO DI: zuccheri, pro-xylane, ramnosio,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il gelato: una fonte di calcio e di vitamine

È l’alimento preferito da grandi e piccini ed è anche una soluzione..

Non farti tentare dai cibi light

Per mantenersi in linea non basta consumare cibi alleggeriti, anzi, il..

Prevenzione dentale: a marzo visite gratuite in tutta Italia

Una recente indagine ha evidenziato il ruolo degli zuccheri nella..

La dieta preferita delle star

ll programma alimentare di Michel Montignac ha fatto proseliti celebri..

Cosa c’è nel cestino della merenda?

I nutrizionisti consigliano frutta fresca al posto di snacks e merendine..