I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tutti i sistemi per liberarsi degli antiestetici baffetti

Pinzette, strisce e decolorazioni, o l’epilazione definitiva con la luce pulsata

Pagina precedenteNo Pag. successiva

Quando evitarli

Decolorazione e strisce vanno evitati se in qualche zona c’è la couperose (i capillari già fragili potrebbero peggiorare), se la pelle è sensibile o molto secca, o in presenza di brufoli, herpes o punti neri perché potrebbero infettarsi. Sul viso, infine, mai usare il rasoio: lascia ben visibile il puntino nero del pelo tagliato.

 

L’epilazione definitiva

Per eliminare i peli alla radice esistono due soluzioni, che dipendono dal tipo di pelle, dalla consistenza dei peli e dalla zona da trattare; indispensabile, quindi, il consiglio dello specialista. Indicativamente il prezzo si aggira sui 150 euro a seduta.

 

- IPL (Intense Pulsed Light, luce pulsata): colpisce i bulbi distruggendoli, anche se la sua azione si può definire più a lunga durata che definitiva. “In pratica - spiega Belmontesi -, “la luce viene indirizzata sulla zona da depilare, in modo che la sua lunghezza d’onda, attirata dalla melanina (il pigmento che dà il colore), vada ad annientare i follicoli da cui nascono i peli. IPL agisce sui bulbi in fase di crescita e occorrono diverse sedute (mediamente 5) ripetute ogni 2 mesi circa per ottenere buoni risultati. Per evitare inconvenienti è consigliabile evitare la luce pulsata se si hanno malattie autoimmuni della pelle; inoltre, non va fatta sui nei. IPL, infine, non funziona su peli bianchi o molto chiari”.

 

- Elettrocoagulazione: consiste nell’introdurre un ago sottilissimo nel canale del pelo fino al bulbo pilifero; attraverso l’ago, si fanno arrivare delle leggerissime e brevi scariche elettriche che coagulano la radice del pelo (in pratica, la bruciano) e permettono di estrarlo con una pinzetta senza doverlo tirare. Il risultato è definitivo. È una tecnica un po’ fastidiosa, spesso lascia arrossamenti e rischio di macchie scure e richiede diverse sedute. Non è indicata per chi ha malattie della pelle, acne, couperose e non va fatta sui nei.

di Lavinia Rossi
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gambe lisce come seta
Gambe lisce come seta

Tanti metodi, un solo obiettivo: eliminare i peli superflui senza..

Peli superflui addio per sempre!
Peli superflui addio per sempre!

Per farla finita una volta per tutte con creme e rasoi oggi ci sono nuovi..

La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione
La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione

Aumentano le prestazioni ambulatoriali. Gli stranieri chiedono..

I piccoli segreti delle star per essere sempre sexy
I piccoli segreti delle star per essere sempre sexy

Trucchi e accessori che rendono le celebrità irresistibili