I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Terapia del vuoto: per correggere gli inestetismi di viso e corpo!

Un efficace trattamento, indolore e non invasivo, che ha riscontrato grandi consensi in campo estetico

Terapia del vuoto: per correggere gli inestetismi di viso e corpo!

Con la consulenza del Dott.Giuseppe Fabrizio Ferraro, Flebologo-Medico estetico.

Si chiama Vacuum terapia e sfrutta l’effetto del vuoto per migliorare la microcircolazione dei tessuti. Nata in Danimarca e subito diventata un successo in America (ne sono entusiaste Gwynet Paltrow e Nicole Kidman), sembra risulti molto efficace nel trattamento di inestetismi quali: cellulite, insufficienza venosa, gambe gonfie, rilassamento cutaneo del viso e del décolleté. Basata su un metodo che deriva da un’antica tradizione di origine orientale, in pratica permette uno stiramento dei tessuti attraverso un’azione combinata e ritmica di aspirazione e pausa, in grado di produrre un effetto ventosa che genera un maggior afflusso di sangue nella zona trattata, stimolando la circolazione e l’ossigenazione e velocizzando così il ricambio di sostanze e l’eliminazione delle tossine. Si tratta di un meccanismo molto semplice che non presenta alcuna controindicazione e consente di ottenere risultati visibili in poche sedute, con il vantaggio di non doversi sottoporre ad alcun intervento invasivo che preveda anestesie o infiltrazioni. 

 

Dove si pratica e come

Il trattamento in genere viene eseguito nei centri estetici specializzati; il macchinario utilizzato si compone di un generatore centrale munito di display, da cui si imposta l’intensità del trattamento, e da manipoli operativi terminali che l’operatore applica sulla parte del corpo da trattare con passaggi ripetuti. Attraverso il meccanismo di pressione e aspirazione prodotto dalle ventose, il sangue affluisce più velocemente favorendo l’ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione delle tossine, e agendo sulla stimolazione connettivale. Il ciclo completo che consente di avere risultati visibili, prevede sedute da 30-40 minuti due/tre volte la settimana, da ripetere per circa un mese , per poi proseguire con periodiche sedute di mantenimento.

 

Effetti del trattamento

Utilizzata anche in campo medico per curare lesioni e ferite della pelle, la Vacuum terapia ha acquistato grandi consensi in campo estetico per la varietà d’uso e la semplicità di applicazione: è indolore e non è invasiva. È un ottimo coadiuvante nel trattamento della cellulite poiché, stimolando la circolazione sanguigna e linfatica, favorisce il drenaggio dei tessuti interessati dal problema. Risulta molto efficace in caso di cicatrici, specie quelle che producono un ispessimento della pelle, e acne. È particolarmente indicata nella prevenzione e nella cura delle vene varicose poiché attivando il sistema circolatorio, raggiunge anche i capillari localizzati nelle zone più periferiche del corpo, che sono le più colpite dai problemi di circolazione. Ha un effetto antiage sul viso producendo un’immediata distensione dei tratti e delle rughe. Nei giorni in cui si effettua il trattamento è consigliabile bere molta acqua per favorire ulteriormente il ricambio delle sostanze e aiutare i reni a eliminare le tossine.

di Giulia Franchino

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (4/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Glaucoma, un collirio migliora la cura
Glaucoma, un collirio migliora la cura

Con questo nuovo farmaco niente più crisi allergiche

Un nuovo principio attivo che cura l’angioedema
Un nuovo principio attivo che cura l’angioedema

È un farmaco salvavita che consente un intervento rapido in caso di crisi

Muoversi: la cura a tutti i mali
Muoversi: la cura a tutti i mali

Numerosi studi scientifici confermano l’efficacia terapeutica..

Malattie genetiche della vista: lo zafferano è una possibile cura
Malattie genetiche della vista: lo zafferano è una possibile cura

La prima sperimentazione condotta su 30 pazienti ha dato risultati..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi
La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..