I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Gambe: massaggi e palestra per ritrovare la forma

Buccia d’arancia addio con tecniche linfodrenanti e ginnastica per riattivare il circolo

No pagePagina successiva
Gambe: massaggi e palestra per ritrovare la forma

con la consulenza di:

Dott. Emanuele Bartoletti, resp. Servizio di Medicina Estetica -Fatebenefratelli, Roma

Achille Carosi, personal trainer

Per gambe più sane, più belle e più snelle sono importantissimi i massaggi e la ginnastica. Valgono anche come prevenzione, per mantenersi in forma. Tra l’altro, secondo uno studio del Dipartimento di Psichiatria e Neuroscienze comportamentali dell’Ospedale Cedars Sinai di Los Angeles (Usa), i massaggi non solo rilassano, ma riducono la quantità di ormoni dello stress in circolo e potenziano le risposte del sistema immunitario, proteggendo l’organismo da infezioni e malattie. Ma quale scegliere per la bellezza delle nostre gambe?

Sì al linfodrenaggio anticellulite

“Il massaggio più efficace per combattere la cellulite è il linfodrenaggio”, dice Emanuele Bartoletti. “Dura un’ora. Aiuta a eliminare i liquidi che ristagnano nei tessuti agendo sulla cute e nel grasso superficiale, non sui muscoli. Deve essere eseguito da un operatore esperto, capace di svuotare le stazioni linfonodali attraverso quattro ‘manovre tipiche’: le spinte circolari, le spinte rotatorie, le spinte a pompaggio e le frizioni”, spiega l’esperto, sottolineando che il massaggio non dev’essere troppo violento. Deciso sì, ma la pressione delle mani sul corpo dev’essere percepita come un tremito dei tessuti. La metodica deve prevedere pressioni moderate in rapporto alla gravità della cellulite, senza l’utilizzo di creme o olio da massaggio. Premesso che i massaggi hanno il potere di stimolare il sistema circolatorio, linfatico e nervoso, oltre a rilassare i muscoli, accelerare il normale processo di desquamazione della pelle, allargare i pori, stimolare la produzione di sebo e sudore, c’è anche da dire che migliorano il processo di eliminazione delle tossine. Come se questo già non bastasse, l’aumento della temperatura della zona trattata è una reazione termica che migliora l’assimilazione degli elementi nutritivi e l’eliminazione di quelli di scarto. Su tutto comunque è la tecnica a fare la differenza. Facendo attenzione ai tanti rimedi reclamizzati, visto che la cura magica non è stata ancora trovata, uno di quelli che si salvano è l’endermologie: “È una tecnica non chirurgica che usa dei rulli meccanici e suzione, per fornire un intenso massaggio alle aree affette da cellulite favorendo meccanicamente il drenaggio linfatico, stimolando il tono cutaneo e migliorando la microcircolazione nella zona colpita da cellulite. Ma è fortemente controindicato a chi ha problemi ai capillari”, chiarisce Bartoletti.

PARLIAMO DI: gambe, cellulite

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Con Venogym gambe sgonfie e leggere
Con Venogym gambe sgonfie e leggere

Un alleato per la salute delle gambe, in grado di riattivare la..

Gambe pesanti? Scacco in tre mosse!
Gambe pesanti? Scacco in tre mosse!

Gli arti inferiori andrebbero sempre tenuti in movimento, ma non è..

Cinque consigli per prevenire la cellulite
Cinque consigli per prevenire la cellulite

Pensiamoci adesso prima che arrivi la bella stagione e il momento della..

Guerra alla cellulite: ecco quali sono le novità più interessanti
Guerra alla cellulite: ecco quali sono le novità più interessanti

Cavitazione, terapia endosferica, plasma-lipo tra i metodi più efficaci

Le gambe delle donne
Le gambe delle donne

Riscaldamento, tacchi alti, calze pesanti possono causare gonfiore e..