I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Fondotinta: come scegliere quello giusto per la tua pelle

Ultra versatili, puntano su effetti speciali: levigano, idratano, illuminano e durano a lungo. Le 5 regole d’oro da tenere sempre a mente.

Fondotinta: come scegliere quello giusto per la tua pelle

È il “must-have” da non dimenticare ogni mattina, specie quando l’incarnato è spento e grigio… Il fondotinta entra subito in sintonia con l’epidermide donandole un aspetto sano e luminoso.

Grazie all’aggiunta di sostanze protettive, isola la pelle dalle aggressioni esterne (sole, vento, freddo inquinamento e pioggia). Gli ultimi nati tra i fondotinta sono frutto della ricerca tecnologica, che è riuscita a creare prodotti dalle performance straordinarie: niente più effetto maschera, niente più formule pastose pesanti.

Il risultato? Deve essere leggero, impalpabile. In commercio ne esistono in diverse texture: crema, fluido, polvere. Qualsiasi essa sia, si tratta del risultato di una trama di polimeri che si fonde con la pelle, lasciando sulla superficie un velo di pigmenti luminosi, ultra performanti. E se pensiamo ai fondotinta anti-età, ecco che all’azione perfezionante si aggiunge anche quella idratante e anti macchia. Ma scegliere il fondotinta più adatto non è semplice. Per ogni risultato che vuoi ottenere, ne esistono di specifici.

Cinque pratici consigli da tenere a mente

1. Per un effetto coprente, è indicato quello fluido, picchiettato con il pennello, o il compatto steso con la spugnetta in lattice inumidita.

2. Per un risultato trasparente, meglio la versione in crema o fluida stesa con la spugnetta, il pennello o le dita con un movimento misto tra il picchiettamento e il breve tiraggio.

3. Se décolleté e collo sono scoperti, massaggiali con una crema idratante unita a qualche goccia di fondotinta, così otterrai una perfetta uniformità dell’epidermide.

4.Se la pelle è secca, ideale un fondotinta in crema; oil free se è mista;polveroso se è untuosa; se è matura, con fluido ad alta rifrazione della luce, che non fa risaltare le rughe; se è sensibile, una texture specifica fluida.

5. Il colore deve avvicinarsi il più possibile al proprio incarnato. Per questo va provato lungo la mandibola: la nuance giusta si fonde alla perfezione e diventa invisibile. D’inverno utilizza le tonalità rosate.

di Stefania Lupi
PARLIAMO DI: Fondotinta, pelle, scegliere,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Eliminare le macchie scure della pelle
Eliminare le macchie scure della pelle
Video - Eliminare le macchie scure della pelle

Rosanna intervista il dottor Paolo Mezzana

L’equilibrio della pelle
L’equilibrio della pelle

Con i prodotti giusti e l’aiuto del make up, puoi ridurre il problema..

Il fumo è nemico della pelle
Il fumo è nemico della pelle

Nuove ricerche dimostrano la relazione tra sigaretta e acne..

Pelle sensibile? Ecco come proteggerla
Pelle sensibile? Ecco come proteggerla

L’epidermide delicata deve essere aiutata a fronteggiare lo stress..