I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cosmetici, cibo per la pelle

È un trend in crescita: i nuovi prodotti di bellezza sono realizzati con ingredienti alimentari, così buoni che… ti viene voglia di mangiarli!

No pagePagina successiva
Cosmetici, cibo per la pelle

Crema da spalmare o budino da mangiare? È l’ultima tendenza della bellezza naturale, che sta trasformando le mensole del bagno in ripiani da cucina, zeppi di prodotti che potrebbero ben figurare sulle nostre tavole.

Qualcuno è proprio commestibile: contiene sostanze così pure e neutre che potrebbe essere mangiato. Come la lacca prodotta da Intelligent Nutrients, passata alla “storia” della cosmetica per essere stata bevuta da Horst Rachelbacher, il fondatore storico della casa cosmetica Aveda, per dimostrare la sua assoluta innocuità.

Ma anche senza arrivare a tanto, sono ormai moltissimi i cosmetici che contengono ingredienti “mangerecci”, dal ravanello al tè, dai broccoli all’aceto balsamico di Modena, dai cetrioli al melograno e all’olio di oliva. Per capirne la forza puoi pensare al funzionamento dell’epidermide: la pelle non è solo un elemento di bellezza, ma un organo che ha il compito di proteggere e far entrare e uscire sostanze dal tuo organismo, come l’ossigeno e le tossine. Quello che ti spalmi sulla cute, penetra quindi all’interno del corpo, interagendo con esso. Per questo, come cibo per la pelle, i cosmetici sono sempre di più formulati con ingredienti purissimi, materie prime ed estratti vegetali da filiera controllata, provenienti da piante selvatiche o di origine biologica e biodinamica.

Nella fotogallery trovate:

1 2 3 4 5 6 7 8

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento