I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Come rendere efficace l'idratazione notturna alla nostra pelle

I rituali di bellezza con cui preparare l’epidermide al riposo della sera e assicurarle la giusta idratazione, svelati dal Professor Antonino Di Pietro. Le differenze tra i prodotti giusti per la notte e per il giorno, e i benefici delle maschere

No pagePagina successiva
Come rendere efficace l'idratazione notturna alla nostra pelle

Di giorno, la pelle, continuamente esposta, può essere danneggiata da sole, vento, pioggia, motivo per cui occorre proteggerla e idratarla adeguatamente. Durante la notte, invece, bisogna aiutarla a riposare e favorire l’idratazione profonda. Diventa necessario allora prendersi cura di corpo e viso, sia di giorno che di notte, attraverso l’uso costante di prodotti dalle formulazioni specifiche. Per eseguire al meglio il rituale di bellezza notturno e capire cosa fare per potenziare l’idratazione e il turgore cutaneo, abbiamo posto alcune domande al Professor Antonino Di Pietro, Specialista in Dermatologia, Presidente dell’ISPLAD (www.antoninodipietro.it) e Direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis (www.istitutodermoclinico.com). Dalle regole generali ai principi attivi più efficaci, all’importanza delle maschere: a nostra disposizione una sorta di promemoria da mettere in pratica prima di andare a dormire. 

 

Le regole generali per rendere più efficace l’idratazione notturna

La prima regola - suggerisce il Prof. Di Pietro - è struccarsi utilizzando un buon detergente che contenga acido tioctico e flavonoidi, due elementi fondamentali per la loro azione antiossidante. Lavare il viso con cura è importante per eliminare qualsiasi residuo di make up e smog e preparare la pelle a ricevere il trattamento idratante. Può essere utile, durante la detersione, eseguire dei massaggi facciali che servono a distendere i lineamenti eliminando le tensioni muscolari.

Altra precauzione è contrastare l’aria secca della notte utilizzando un umidificatore nella propria camera da letto. Evitare anche il contatto con la coperta di lana perché le fibre di questo tessuto tendono ad irritare e disidratare la cute.

 

I prodotti giusti per la notte

Durante la notte le creme devono migliorare l’idratazione superficiale e profonda,  occorre, quindi, che siano leggere e facilmente assorbibili. È opportuno evitare le creme grasse e troppo ricche di principi attivi - consiglia il Prof.Di Pietro - poiché la pelle, quando riposa, come tutto il resto del corpo non deve essere stressata e digerire prodotti troppo nutrienti. Una buona crema da notte - continua il Professore - deve contenere, ad esempio, deltalattone, glucosamina, coenzima Q10, per via del loro effetto idratante e antiossidante.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Tutto in una notte
Tutto in una notte

Combattono rughe e cellulite: i trattamenti di bellezza che agiscono..

Sei step per essere perfette il giorno del sì
Sei step per essere perfette il giorno del sì

I trattamenti per corpo e capelli da programmare prima delle nozze

La bellezza che viene dal Polo
La bellezza che viene dal Polo

Il freddo mette a dura prova la tua pelle? Proteggila seguendo..

L’inquinamento fa invecchiare la pelle
L’inquinamento fa invecchiare la pelle

Gas di scarico, fumi e radiazioni elettromagnetiche, provocano il..