I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Una notte per brillare

Il make up delle feste punta su tonalità audaci. In versione mat o arricchite da glitter, per un trucco in stile Eighties

Una notte per brillare

Nelle feste di fine anno si può (e si deve!) osare un look creativo: una delle tendenze più hot è quella del look Anni Ottanta, in cui il trucco dà spazio a scelte personali ed estrose, specialmente per quanto riguarda gli occhi. In questo caso, la tavolozza dei colori si gioca sostanzialmente tra nero, blu e grigio. Se tre ombretti sembrano pochi, di certo le possibilità sono molte: possono essere resi soft da sfumature effetto smokey, o enfatizzati da microglitter ed effetti shimmer. Le ciglia sono nere-che-più-nere-non-si-può, con un paio di variazioni sul tema: si può usare un mascara colorato, a patto di applicarlo soltanto sulle punte e non su tutta la lunghezza. Le più abili possono anche osare le ciglia finte, preferendo sempre quelle a ciuffetti, che sono più facili da applicare e regalano un aspetto comunque credibile e mai ridicolo (avete presente Moira Orfei?).

 

Questione di pelle. La pelle deve essere senza difetti. Un risultato che si ottiene anche grazie alle basi specifiche, i cosiddetti primer, che si applicano prima del fondotinta e preparano la pelle cominciando a risolverne i problemi. Le basi possono essere trasparenti o colorate, e in questo caso attenuano le discromie come gli arrossamenti, le occhiaie, un colorito spento… Inoltre, rendono la pelle più uniforme, riempiono le linee di disidratazione, levigano la grana epidermica, insomma fanno quello che in genere deve fare Photoshop. Con questa base i difetti sono meno visibili e il fondotinta non deve necessariamente essere coprente. Ora più che mai l’effetto da creare è infatti quello di una pelle lunare.  

Labbra sensuali. Oltre che sugli occhi, l’attenzione sarà puntata sulla bocca. La grande novità è che non bisogna più scegliere se rendere protagonista lo sguardo o le labbra, perché niente ci impedisce di truccarli entrambi come e quanto vogliamo. L’ispirazione sono le dive degli Anni Venti dalle bocche sensuali, truccate nei toni del rosso scuro e del porpora. Il contrasto con la modernità degli Anni Ottanta è solo apparente, perché entrambe le tendenze confluiscono in una palette di colori profondi, ma brillanti. (Guarda il video: Il trucco per le feste 

 

Nella fotogallery trovate:

La collezione Rebel Chic di Pupa

Ombre Éclat 4 Couleurs di Guerlain nell’armonia Velours d’Or

Fairytale Shimmer Powder di Essence

Fresh Bloom All over colour Clinique

Tentation Cuivrée di Chanel

Lancôme collezione Intemporel Vintage. Rossetto L’Absolu Rouge e lo smalto Mini Vernis

Acconciatura di Luciano Colombo

Estée Lauder fpalette per le labbra collezione Extravagant  

  

 

di Annalisa Betti
Immagine successiva
Una notte per brillare

La collezione Rebel Chic di Pupa è un omaggio esplicito agli anni Ottanta: un po’ rock, decisamente scintillante, ma soprattutto grintosa, come si vede dagli ombretti Pearl Infusion. Black, Violet, Fucsia e Blue le nuance, da applicare con modalità wet oppure dry per un colore più o meno intenso (Prezzo € 13,50 cad. in edizione limitata).

1 2 3 4 5 6 7 8

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Make-Up