I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Forti contrasti e chiaro-scuri per un trucco come un dipinto

Un make-up che si rifà ai ritratti della pittrice Tamara de Lempicka. Stefano Bongarzone, il visagista delle dive italiane, ci spiega passo per passo come realizzarlo

Forti contrasti e chiaro-scuri per un trucco come un dipinto

Sono sempre stato affascinato dal constatare quanto l’arte pittorica abbia in comune con il make up e quanto, in alcuni artisti figurativi, sia presente la tecnica del chiaro scuro che usano molto anche i visagisti per dare incisività ai tratti. Tutto questo è particolarmente evidente nelle opere di Tamara de Lempicka (pittrice polacca dei primi del ’900), che sono spesso degli autoritratti. Oltre alla vita artistica, Tamara de Lempicka coltivò con molta cura la sua immagine di donna estremamente raffinata. Guardando le sue opere, degli anni ’20 e ’30, troviamo volti estremamente curati in tutti i dettagli e con un "look" – si direbbe oggi – estremamente moderno. La tecnica pittorica della de Lempicka si presta particolarmente a essere riprodotta con facilità nella composizione di un make-up, adatto a quasi tutte le donne che vogliono dare al loro volto un tono incisivo, definito, sottolineato ed estremamente sofisticato.


Le caratteristiche del make-up
I tratti dei volti della de Lempicka sono appuntiti, gli spazi del volto sono ampi e racchiudono uno sguardo pieno di sensualità e seduzione, gli zigomi prominenti sono valorizzati da ombre scure per esaltare la drammaticità del viso. I nasi sono assottigliati per esaltare una personalità dirompente, le fronti ampie incorniciate da riccioli stilizzati per armonizzare l’immagine. Questi tratti sono riprodotti nel make- up che vi presentiamo.

 

Un dettaglio di moda
Nel trucco "de Lempicka" la linea del contorno labbra è decisa e scura e racchiude labbra di un color rosso scarlatto in un disegno a cuore, ben armonizzato e proporzionato al viso. Il rossetto rosso è protagonista indiscusso per i trucchi dedicati alla sera oppure per tutte le donne che scelgono di truccare poco gli occhi e lasciano grande spazio al trucco della bocca. Volendo il rosso può cedere spazio al rosa fucsia acceso e spesso illuminato da un gloss bianco perlato che miscelandosi al pigmento fucsia, crea quasi un effetto tridimensionale alle labbra.

Immagine successiva
Forti contrasti e chiaro-scuri per un trucco come un dipinto

Stendete una base consistente oppure una base fluida con un pennello facendo attenzione a non tralasciare nessuna parte del viso e, se potete, utilizzate due fondi di colore diverso, uno chiaro intorno agli occhi ed uno più scuro nella parte restante del viso per creare subito un contrasto che vi aiuterà a creare successivamente le ombre. Tracciate delle linee con un pennello sintetico e un correttore scuro all’attaccatura delle sopracciglia e sfumatele fino a tutto il dorso del naso

1 2 3 4 5 6

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
Ultime dal forum Make-Up
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Trucco semipermanente, quali sono i pro e i contro

Si chiama anche tatuaggio estetico e la pigmentazione dura almeno un anno

Prima lezione: sopracciglia e labbra perfette (seconda parte)

Sopracciglia e labbra perfette, parte seconda.